ambulanza e polizia

Un tragico evento ha sconvolto la tranquilla località costiera di Petacciato (Campobasso) nel tardo pomeriggio di ieri, quando Matteo Livio Lorenzetti, un uomo di 42 anni residente a Lanciano (Ch), è stato trovato senza vita nella pineta di Petacciato, situata sulla fascia costiera. Lorenzetti, che sembra avesse problemi cardiaci, è stato colto da un malore, probabilmente dopo una camminata o una sessione di jogging.

Il dramma si è consumato rapidamente. Alcuni testimoni presenti nella zona hanno visto l'uomo accasciarsi al suolo e hanno immediatamente lanciato l'allarme. Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri della stazione di Termoli (Cb) e i soccorritori del 118. Nonostante la rapidità dell'intervento, per Lorenzetti non c'era più nulla da fare: era già deceduto al momento dell'arrivo dei soccorsi.

Le indagini sulla morte di Matteo Livio Lorenzetti

Le forze dell'ordine hanno avviato immediatamente le indagini per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Dalle prime testimonianze raccolte e dalla ricostruzione iniziale, sembra che Lorenzetti si sia sentito male improvvisamente mentre si trovava all'interno dell'area verde. Nonostante i tentativi di rianimazione messi in atto dai soccorritori, l'uomo non ha risposto agli interventi.

Le prime informazioni suggeriscono che Matteo Livio Lorenzetti avesse problemi cardiaci, che potrebbero aver contribuito al malore fatale. Questo dettaglio sarà ulteriormente chiarito dagli esami medici e dall'autopsia, che è stata disposta dalla Procura di Larino (Cb) per determinare le cause esatte della morte.

Dopo il nulla osta della Procura di Larino, la salma di Lorenzetti è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale San Timoteo per gli esami post-mortem. Questi accertamenti sono cruciali per confermare le cause del decesso e fornire una chiara comprensione dell'evento tragico.

La morte di Matteo Livio Lorenzetti è una tragica perdita per la comunità di Lanciano e Petacciato. Mentre le indagini continuano per fare piena luce sulle cause del decesso, i residenti ricordano un uomo che amava la vita e lo sport. La sua scomparsa sottolinea l'importanza di prestare attenzione alla propria salute e di essere sempre pronti ad agire in caso di emergenze mediche.

San Giorgio Jonico piange la scomparsa di Andrea Pierri
San Sebastiano al Vesuvio, giovane di 19 anni accoltellato durante una lite

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi