Tragedia a Palermo: cadono dal sesto piano, padre deceduto, il bambino sopravvissuto è in rianimazione e chiede di suo papà

Un tragico incidente ha sconvolto Palermo, quando un docente universitario di ingegneria, 38 anni, insieme al suo bambino è caduto dal sesto piano di un edificio in via Ausonia. L'uomo è deceduto a seguito dell'impatto, mentre il bambino è attualmente ricoverato in terapia intensiva presso l'ospedale Di Cristina della città.

Nonostante le ferite riportate, il piccolo è cosciente e sotto osservazione. Presenta un braccio rotto e ferite al torace e all'addome, ma fortunatamente non versa in pericolo di vita. La caduta dei due è stata ammortizzata parzialmente da pannelli che hanno attenuato l'impatto per il bambino, mentre l'uomo è precipitato all'interno di un ristorante sottostante, sfondando la struttura di copertura.

Gli investigatori stanno lavorando per ricostruire gli eventi e al momento non escludono né l'ipotesi accidentale né quella, meno probabile, del gesto volontario. Testimonianze di residenti suggeriscono diverse versioni degli eventi: alcune persone affermano di aver visto il bambino sporgersi mentre il padre cercava di afferrarlo per la gamba, altre sostengono che si tenessero per mano.

Emergono dettagli sulla situazione personale del docente. L'uomo probabilmente era sotto pressione a seguito della morte della moglie un anno prima e per la gestione dell'affidamento del figlio. Un vicino ha dichiarato: "Viveva la sua tragedia familiare, pensando soprattutto al bambino. Li ho visti stamattina, lui e il figlio. Li ho salutati, come sempre e ci siamo scambiati un sorriso. Niente lasciava pensare che ci saremmo ritrovati qui a piangere”.

L'ospedale Di Cristina ha comunicato che, nonostante l'assenza di gravi lesioni rilevate dalla tac, il bambino chiede ripetutamente del padre, inconsapevole della sua scomparsa avvenuta poco dopo l'arrivo in ospedale.

Mentre la comunità è sconvolta da questa drammatica vicenda, le autorità continuano a indagare per comprendere la dinamica esatta dell'incidente.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Siano in lutto, morto un bambino di 4 anni: il piccolo Giovanni se n'è andato il giorno di Natale

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi