stazione di aversa

Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 17:30, una tragedia ha colpito la stazione di Aversa. Un ragazzo di 19 anni è stato investito da un treno FrecciaRossa in transito, perdendo tragicamente la vita. Secondo le testimonianze dei presenti, il giovane è stato trascinato verso i binari dall'onda di velocità del treno, rendendo vano il disperato tentativo di un anziano signore di salvarlo.

L'incidente è avvenuto in pochi istanti. Il giovane, che si trovava sulle piattaforme di attesa dei treni, si sarebbe accorto troppo tardi dell'arrivo del treno FrecciaRossa, che viaggiava a grande velocità. Un anziano signore, resosi conto del pericolo imminente, si è lanciato verso il giovane nel tentativo di tirarlo verso il marciapiede. Purtroppo, nonostante l'eroico gesto, l'anziano non è riuscito a evitare l'impatto.

Dopo l'incidente, l'anziano signore, visibilmente scosso e addolorato, ha accusato un malore. Sul posto sono intervenuti immediatamente i medici dell'ambulanza per prestare soccorso all'uomo, mentre gli agenti della Polfer hanno avviato le indagini. La scena ha lasciato tutti i presenti sconvolti, testimoni di un evento tanto drammatico quanto improvviso.

A seguito dell'incidente, la circolazione dei treni sulla linea Roma-Napoli via Formia è stata sospesa. Trenitalia ha diffuso un avviso per informare i viaggiatori dei ritardi e delle cancellazioni dei treni Intercity e Regionali. "I treni possono registrare ritardi a causa dei necessari accertamenti in corso", si legge nell'avviso. La sospensione del traffico ha causato disagi significativi ai pendolari e ai viaggiatori presenti nella stazione di Aversa e lungo tutta la tratta interessata.

Le autorità competenti hanno avviato un'indagine per chiarire le esatte dinamiche dell'incidente. Gli inquirenti stanno raccogliendo testimonianze e analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza per capire come si sia svolta la tragedia. Al momento, si ipotizza che il giovane possa essere stato sorpreso dalla velocità del treno, non riuscendo a mettersi in salvo in tempo.

La notizia della morte del diciannovenne ha scosso profondamente la comunità di Aversa. Amici, parenti e conoscenti del giovane si sono raccolti per offrire sostegno alla famiglia, esprimendo incredulità e dolore per la perdita improvvisa. "Non possiamo credere che sia successo proprio qui, è una tragedia immensa", ha dichiarato un testimone.

Questo tragico evento riporta all'attenzione l'importanza della sicurezza nelle stazioni ferroviarie, specialmente in presenza di treni ad alta velocità. È fondamentale che i passeggeri seguano sempre le indicazioni di sicurezza e mantengano una distanza adeguata dai binari. Inoltre, l'installazione di barriere di sicurezza potrebbe prevenire incidenti simili in futuro.

Questo tragico incidente rappresenta un duro colpo per la comunità di Aversa e per tutti coloro che si trovavano nella stazione al momento dell'impatto. La speranza è che le indagini possano fornire chiarezza sulle dinamiche dell'incidente e che misure preventive possano essere adottate per evitare il ripetersi di simili tragedie in futuro.

Lamezia Terme piange la scomparsa di Antonio Rocca, Polizia in lutto
Mola di Bari, addio a Emma Rotondi: la giovane donna aveva 47 anni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi