ALLERTA METEO. In Campania prorogata ed estesa l'allerta meteo di criticità Gialla attualmente in vigore sui settori centro-meridionali del territorio. La Protezione civile della Regione, considerata l'evoluzione della perturbazione meteo e le valutazioni del Centro Funzionale, ha emanato una nuova allerta Gialla.

Campania - L'allarme della Protezione Civile

A partire dalle 23.59 fino alle 14 di domani, domenica 6 novembre, si prevedono ancora possibili rovesci o isolati temporali, soprattutto sul settore interno con venti forti settentrionali e mare agitato lungo le coste esposte e al largo, sulle zone 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), zona 4 (Alta Irpinia e Sannio), zona 5 (Tusciano e Alto Sele), zona 6 (Piano Sele e Alto Cilento), zona 7 (Tanagro), zona 8 (Basso Cilento).

La Protezione civile regionale raccomanda

"Di prestare attenzione, anche in assenza di precipitazioni, ai fenomeni connessi ad un rischio idrogeologico localizzato su tutte le zone di allerta: potrebbero ancora verificarsi occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, ruscellamenti, allagamenti e caduta massi anche senza pioggia".

La Protezione civile della Regione, inoltre, raccomanda alle autorità competenti "di mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti e ad avere la massima attenzione rispetto alle criticità evidenziate, sia in ordine al dissesto idrogeologico derivante, sia in ordine alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso".​

Covid in Campania

 In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.635 positivi al Coronavirus (1.529 al test antigenico e 106 al tampone molecolare), dati che tengono conto dell'aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento del ministero della Salute. Sono 3 i decessi, 2 nelle ultime 48 ore e 1 avvenuto in passato ma registrato ieri. A comunicarlo l'Unità di crisi regionale. I tamponi processati ieri sono stati 10.959 di cui 7.999 test antigenici e 2.960 molecolari. Il report posti letto su base regionale riporta 575 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 16 occupati mentre i posti letto di degenza disponibili, tra posti letto Covid e offerta privata 3.160, di cui 281 occupati.

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Dramma ad Altino, Chiara ha un malore improvviso e muore a soli 17 anni: strappata ai suoi sogni sotto gli occhi dei genitori

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi