AFROAMERICANA UCCISA. Un drammatico episodio di violenza da parte delle forze dell'ordine ha scosso Columbus, Ohio, il 24 agosto, quando una giovane donna afroamericana di 21 anni, incinta, è stata uccisa da agenti di polizia fuori da un negozio di alimentari a Blendon Township. Ancora più devastante è il fatto che la bambina che portava in grembo è deceduta insieme a lei. Le autorità dell'Ohio hanno reso pubblico il video catturato dalla bodycam degli agenti, mettendo in luce gli ultimi momenti di vita di TàKiya Young.

Nel video, si può vedere un agente di polizia che si avvicina al veicolo in cui si trovava la giovane donna, chiedendole di uscire. Tuttavia, invece di obbedire, la giovane accelera verso uno degli agenti, il quale prima le ordina di fermarsi e poi apre il fuoco.

Afroamericana uccisa da un singolo colpo

La giovane donna è stata uccisa da un singolo colpo di arma da fuoco. L'avvocato della famiglia, Sean Walton, ha commentato la tragedia dichiarando: "Era incinta e madre di altri due bambini, disarmata. Questo va al di là dell'ingiustificabile."

Sembra che la donna di 21 anni fosse stata coinvolta in un furto di bottiglie di alcolici dal negozio. Quando gli agenti le hanno chiesto di scendere dalla sua auto, lei ha invece ingranato la marcia e ha accelerato, scatenando la tragica sequenza di eventi che ha portato alla sua morte e a quella della bambina non ancora nata.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Giulia Tramontano, Impagnatiello si fingeva «Andrea Valdi» per ordinare ammoniaca, topicida e cloroformio da usare contro la compagna incinta

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi