Addio all'operaio Alfredo Morgese, lavorava nell'aeroporto Guglielmo Marconi: ha perso la vita in un tragico incidente

Alfredo Morgese, un operaio di 52 anni, è stato vittima di un incidente mortale all'interno dell'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna nella notte tra il 13 e il 14 settembre. Questo dramma ha lasciato dietro di sé una famiglia distrutta: Alfredo era sposato con Silvana e avevano due figlie, oltre a essere nonno di due nipotini. Originario della Puglia, si era trasferito a Marano sul Panaro, in provincia di Modena, diversi anni fa per lavoro. Alfredo aveva una vasta esperienza come operaio e aveva trascorso gli ultimi 14 anni lavorando come autista per l'Azienda Frantoio Fondovalle.

La sua morte ha scosso profondamente la comunità. Il 18 settembre è stato proclamato uno sciopero nel sito aeroportuale e nel settore edilizio, che avrà inizio proprio dall'aeroporto di Bologna. Questo sciopero vedrà la sospensione di tutte le attività, sia nei settori pubblici che privati, per due ore in segno di lutto e solidarietà.

Alfredo Morgese muore durante il lavoro

La dinamica precisa dell'incidente che ha portato alla morte di Alfredo è ancora oggetto di indagine da parte della Polizia. Tuttavia, dalle prime informazioni emerse, sembra che Alfredo stesse lavorando al rifacimento del manto stradale su una pista all'interno dell'aeroporto quando è stato tragicamente schiacciato da un veicolo manovrato da un collega che lavorava con lui. Nonostante l'intervento immediato degli operatori del 118, purtroppo per l'operaio non c'è stato nulla da fare.

alfredo morgese

Le reazioni alla tragedia non si sono fatte attendere. Il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, ha sottolineato l'importanza dell'attenzione e dell'impegno di tutti per porre fine a questo tipo di incidenti, enfatizzando la necessità di maggiori investimenti nella formazione e nella sicurezza sul lavoro. Anche la società aeroportuale ha espresso profondo dolore per l'accaduto, garantendo la massima collaborazione alle autorità per fare luce sulla dinamica dell'incidente.

Al momento, la ditta modenese per cui lavorava Alfredo Morgese non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito a questa tragica perdita. La comunità resta colpita e addolorata dalla prematura scomparsa di Alfredo. Un uomo che ha lasciato un vuoto insostituibile nella vita di coloro che lo conoscevano e lo amavano.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Le migliori attività autunnali da fare a New York

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi