Marco Acciai
Marco Acciai morto a 21 anni nel tragico incidente sull'A12

Domenica 2 giugno, un terribile incidente autostradale sull'A12 nei pressi del casello di Rosignano ha sconvolto la comunità, causando la morte di tre persone e ferendo altre sei. 

Tra le vittime, Marco Acciai, un giovane di 21 anni di Pontassieve, e una coppia di turisti tedeschi: Robert Friendrich Fendt, 61 anni, e sua moglie Maria Cornelia Schubert, 68 anni. Le immagini dello schianto, riprese dalle telecamere di sicurezza dell'autostrada, mostrano l'auto dei coniugi tedeschi che arriva come un missile, senza segnali di frenata, distruggendo il gabbiotto del casello e le auto in coda.

Auto distrutta al casello  Rosignano
Incidente Rosignano

La Dinamica dell'Incidente

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, la Honda dei turisti tedeschi viaggiava in direzione Roma quando, per cause ancora da accertare, non ha frenato, impattando violentemente contro una Fiat 500 ferma al casello. Alla guida della Fiat c'era una ragazza di 29 anni, rimasta ferita, mentre Marco Acciai, che era seduto sul sedile del passeggero, ha perso la vita. Il tremendo impatto ha avuto un effetto domino, coinvolgendo altre vetture e causando ulteriori feriti, tra cui una donna di 63 anni, due bambini di tre e sei anni, la madre di 35 anni, e un casellante di 44 anni di Cecina.

auto contro casello autostrada
Rosignano, auto contro il casello Rosignano

Ipotesi e Indagini

Le autorità stanno valutando diverse ipotesi sulle cause dell'incidente, tra cui un possibile malore del conducente o un guasto meccanico all'auto. Alcuni testimoni hanno riferito che la Honda non ha frenato prima dell'impatto. 

La polizia stradale ha acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza per analizzarli e cercare di chiarire esattamente cosa sia successo. Le immagini mostrano l'auto dei tedeschi che sbandava e colpiva il guardrail prima di finire contro le auto in coda al casello, senza alcun tentativo di frenata.

Testimonianze di Sopravvissuti

Tra i sopravvissuti, un padre ha raccontato il miracolo che ha salvato sua figlia. 

"È un miracolo. Mia figlia non ha un graffio, nonostante il lunotto posteriore infranto," ha dichiarato al Tirreno. "Ero in coda al casello, ho pagato e stavo ripartendo quando ho sentito un boato. Qualcosa ci ha colpito con forza. Mia figlia era sul seggiolino dietro, per fortuna avevamo il bagagliaio pieno e i vetri sono andati tutti sulle valigie. È salva grazie a questo. Senza pensare ho accelerato e ci siamo trovati fuori da quell'inferno, ma dietro c'era l'inferno."

La Comunità in Lutto

La tragedia ha lasciato un segno indelebile nella comunità di Rosignano e oltre. Marco Acciai, giovane di Pontassieve, è ricordato come un ragazzo pieno di vita e di promesse. La coppia tedesca, in viaggio verso Roma, ha perso la vita in un modo drammatico, lontano da casa. I feriti sono stati trasportati all'ospedale di Livorno, dove stanno ricevendo le cure necessarie.

Il Cordoglio e la Solidarietà

La comunità si è stretta attorno alle famiglie delle vittime, esprimendo profondo cordoglio e solidarietà. I funerali di Marco Acciai si terranno nei prossimi giorni, mentre la famiglia ha richiesto privacy in questo momento di immenso dolore.

 Il sindaco di Rosignano ha espresso le sue condoglianze, promettendo supporto alle famiglie colpite da questa tragedia.

Un Monito alla Sicurezza Stradale

Questo incidente funesto è un tragico monito sull'importanza della sicurezza stradale. Le indagini in corso serviranno a capire le cause esatte dell'incidente, ma nel frattempo, l'intera comunità riflette sulla fragilità della vita e sull'importanza di misure di sicurezza sempre più stringenti per evitare che tragedie simili si ripetano.

 

San Benedetto del Tronto in lacrime per Mario Ballatore
Maurizio Cerrato, ucciso per il parcheggio a Torre Annunziata: parte l'appello

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi