Simone Franceschini, un cercatore di funghi valtellinese di 50 anni, strappato improvvisamente all'amore della sua famiglia. L'uomo è uscito domenica pomeriggio per una giornata di ricerca di funghi ma non è mai tornato a casa, causando l'allarme tra i familiari, in particolare sua moglie Donatella, che è insegnante alla scuola dell'infanzia di Stazzona.

Le ricerche sono state avviate immediatamente, ma purtroppo hanno portato al ritrovamento del corpo senza vita di Simone Franceschini nell'alveo di un torrente durante la mattinata successiva. L'incidente è stato un triste colpo per la sua famiglia, compresa la sua bambina di 9 anni.

Lavorava come autista per una grossa azienda con sede nel Bresciano. Era appassionato di funghi: recatosi da solo nella vicina Valle elvetica domenica mattina, ha raggiunto Miralago e sarebbe dovuto rientrare a casa nel pomeriggio. Non avendo ricevuto sue notizie e non riuscendo a rintracciarlo, la moglie ha allertato verso le 17 la Polizia

I funerali di Simone Franceschini

Saranno celebrati domani, mercoledì 27 settembre, alle 15 presso la chiesa parrocchiale di San Lorenzo a Villa di Tirano. La comunità locale è profondamente colpita da questa tragedia, e le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia e agli amici di Simone Franceschini.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Femminicidio di Battipaglia, giornalista "confusa" con la vittima. Lucarelli: "Fake news ingiustificabile e inaccettabile"

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi