Scuole aperte d'estate, Valditara firma decreto
Scuole aperte d'estate, Valditara firma decreto

Il ministro dell'Istruzione e del Merito, Valditara, ha siglato un decreto che implementa un programma innovativo: mantenere le scuole aperte anche durante l'estate. 

L'obiettivo principale è quello di favorire l'inclusione sociale e potenziare le competenze degli studenti. 

La notizia, riportata da Mario Ajello su Il Messaggero, annuncia un finanziamento di 400 milioni di euro destinato a sostenere queste iniziative durante il periodo estivo.

Le Implicazioni del Programma Estivo

Il decreto interessa le scuole primarie e secondarie statali e paritarie non commerciali, coprendo gli anni scolastici 2023/24 e 2024/25. Il Ministero dell'Istruzione mira a trasformare le scuole in punti di riferimento costanti per gli studenti. 

Con un finanziamento aggiuntivo di 80 milioni di euro rispetto al biennio precedente, si prevede di avviare percorsi che coinvolgeranno tra 800 mila e 1,3 milioni di studenti, con un totale di 1,714 milioni di ore di attività supplementari. 

Si ipotizza inoltre un'estensione della partecipazione degli istituti nel futuro prossimo.

La Visione di Valditara

Il ministro Valditara ha espresso la sua soddisfazione per l'attuazione del programma, evidenziando l'importanza di creare una scuola che rimanga un punto di riferimento stabile per gli studenti e le loro famiglie. 

Lo avevamo promesso lo scorso anno - ha dichiarato - e ora, anche grazie all'aumento significativo dei fondi, possiamo implementare un piano estivo ampliato e rinnovato. Il nostro obiettivo è quello di rendere la scuola un punto di riferimento per gli studenti e le famiglie anche durante l'estate, offrendo attività sportive, ricreative, laboratori e attività di potenziamento. Vogliamo coinvolgere tutte le risorse positive disponibili, dalle autorità locali alle associazioni del terzo settore, per creare un ambiente inclusivo e formativo per i bambini e i ragazzi che durante l'estate potrebbero non avere altre opportunità di crescita a causa delle esigenze lavorative dei genitori o di situazioni familiari particolari.

 

 

 

 

Vigile 'picchiato' sulla Domitiana all’uscita di Varcaturo: i tre aggressori si consegnano
Ardea, addio alla piccola Regina Pietra: aveva solo 7 anni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi