METEO. La tempesta Betty, proveniente dalla Gran Bretagna, sembra avere tutte le caratteristiche per segnare il passaggio dall'estate all'autunno. Questo fenomeno atmosferico potrebbe portare una violenta burrasca su alcune zone dell'Italia, causata dal conflitto tra l'aria calda dell'anticiclone africano e l'aria fresca proveniente dal Nord. Considerando anche che la temperatura delle acque marine italiane è ancora alta, intorno ai 28-30°C, potrebbero esserci le condizioni per una possibile trasformazione di Betty in un uragano.

A partire dalla giornata di domenica 27 agosto e lunedì 28, si prevede un peggioramento delle condizioni meteorologiche sull'intero territorio italiano. Già da oggi, 26 agosto, potrebbero verificarsi temporali abbastanza intensi che anticiperanno la perturbazione principale. Le regioni più colpite dalle piogge dovrebbero prestare particolare attenzione, poiché il terreno secco per via dei giorni di calura potrebbe non assorbire adeguatamente l'acqua, aumentando il rischio di allagamenti o alluvioni.

Allerta meteo in 7 regioni

Si prevedono anche forti grandinate, accompagnate da raffiche di vento fino a 120-130 km/h. Le regioni maggiormente coinvolte includono Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana e Trentino Alto Adige. È importante prestare attenzione alle fasce orarie in cui potrebbero verificarsi fenomeni intensi, specialmente se si esce di casa.

La Protezione Civile diramerà avvisi di allerta meteo di diverso grado di gravità nelle zone interessate. Si prevede anche un repentino abbassamento delle temperature, con una diminuzione anche di 20°C in alcune zone. Sulle Alpi a quote superiori a 2000-2500 metri, potrebbe addirittura nevicare. L'avvicinarsi di settembre porterà con sé un possibile cambiamento di stagione e un calo delle temperature rispetto ai livelli attuali.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Mamma di due ragazzi muore di leucemia a 44 anni: l'addio commosso della comunità a Siliana

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi