Un uomo di 46 anni, originario del Sud Italia ma residente a Massa, è stato trovato morto nella sua abitazione. Gli inquirenti stanno seguendo la pista del suicidio, ipotizzando che l'uomo possa aver compiuto questo gesto estremo per la paura di perdere il lavoro. Un lungo biglietto di addio ai parenti è stato scoperto nella scena della tragedia.

La terribile scoperta è stata fatta dai colleghi del 46enne, che avevano cercato di mettersi in contatto con lui senza successo nei giorni precedenti. Colleghi provenienti da Viareggio (Lucca), dove l'azienda in cui lavoravano ha sede, si sono recati a Massa per verificare le condizioni del loro collega. Nessuna risposta alla porta di casa, ma una vista sconvolgente attraverso una finestra: il corpo dell'uomo giaceva a terra. Hanno chiamato immediatamente il 118, i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Una volta entrati nell'abitazione, è stata confermata la morte del 46enne.

Uomo di 46 anni morto a Massa, aveva paura di perdere il lavoro

Sembrerebbe che la notizia della scadenza del suo contratto di lavoro, prevista per fine settembre, senza un rinnovo, abbia profondamente scosso l'uomo, conducendolo a un atto così tragico.

L'autopsia verrà eseguita per determinare la modalità precisa del gesto disperato. Il Partito Democratico della Versilia ha espresso il suo cordoglio per il 46enne, riconoscendo la sua disperazione nel sentirsi solo e abbandonato, soprattutto dopo aver appreso della perdita del lavoro.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Uomini e Donne, Ida Platano: "A volte Alessandro va in crisi. Riccardo Guarnieri? Mai più sentito"

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi