REGNO UNITO. Una vicenda tragica, una procrastinazione che le è risultata fatale e che le è costata, alla fine, la vita. Una madre alle prese con la sua famiglia e con un forte quantitativo di ansia per il vaccino, aveva deciso di posticipare (o meglio rimandare) la sua dose. Ansiosa e ''troppo impegnata'' a crescere la sua famiglia. Sono questi due i motivi che hanno portato una madre a rimandare il vaccino. Ma posticiparlo le è stato fatale. Danni Coombs, mamma di tre figli a soli 25 anni, è morta di Covid in ospedale, al Milton Keynes Hospital (Regno Unito) pochi giorni prima del suo 26° compleanno.

Regno Unito, posticipa la vaccinazione per ''troppi impegni''

Non si sa ancora bene come avrebbe contratto il virus, ciò che è certo è che la giovane donna aveva deciso di rimandare per troppo tempo la vaccinazione. Probabilmente aveva preso il virus dal fidanzato Adam, elettricista. Che ora dovrà prendersi cura del figlio di due anni affetto da autismo e ADHD e delle due bambine di quattro e sette anni. La famiglia di Danni Coombs, nel Regno Unito, ha raccontato che «continuava a rimandare» la vaccinazione perché era «occupata con altre cose». Danni si è ammalata gravemente di coronavirus. I suoi livelli di ossigeno sono crollati rapidamente e poi le è stato messo un ventilatore. Sua zia, Kelly Coombs, ha detto che Danni potrebbe essere stata salvata se avesse preso il suo vaccino contro il Covid. ''Come molte persone, ha continuato a rimandare perché era impegnata con altre cose», ha raccontato la zia. «Era anche un po' nervosa per questo, ma sua madre e Adam avevano persino organizzato di portarla lì''. ''Prima che avessero una possibilità, ha preso il Covid ed era troppo tardi''. (Il Messaggero) Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
San Giuseppe Vesuviano, intera comunità a lutto per la morte di padre Angelo Catapano

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi