La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, è salita sul palco durante l'assemblea del partito e ha preso la parola dopo un lungo applauso. Nel suo discorso, il primo ministro ha puntato il dito contro l'opposizione e ha espresso la sua frustrazione riguardo alle tattiche utilizzate contro di lei e il suo governo.

"In questi mesi si è visto di tutto", ha affermato Meloni. "Le continue campagne finto scandalistiche, i dossieraggi, le continue richieste di dimissioni di questo o quell'altro. Senza dimenticare il fango gratuito perfino sui familiari."

La leader di FdI ha continuato dicendo che alla fine queste tattiche si sono rivelate controproducenti. "Hanno dimostrato solo che ero esattamente la persona che dicevo di essere", ha dichiarato. "Si sono attaccati agli organigrammi di partito, anche qui con racconti surreali, per raccontare il partito chiuso, familistico, asserragliato."

Il premier ha specificato che il suo partito non risponderà alle provocazioni dell'opposizione e non giocherà a lottare nel fango. "Non abbiamo tempo per giocare con loro alla lotta nel fango, perché siamo impegnati a volare alto e a guardare lontano, ai progetti a lungo termine, da costruire mattone dopo mattone", ha affermato. "E a dare all'Italia una strategia che non aveva da anni, un orgoglio che aveva dimenticato, una stabilità che è alla base di ogni vero cambiamento possibile."

Meloni

Ha anche criticato l'opposizione per festeggiare ogni minima difficoltà economica dell'Italia. "Mi fa abbastanza arrabbiare vederli esultare a ogni minima difficoltà dell'Italia", ha detto. "Eppure, i dati macroeconomici ci danno ragione. Siamo in una congiuntura economica difficile, ma abbiamo raggiunto alcuni record, di occupati e di contratti stabili. E le stime del Pil italiano, con tutta la revisione, sono al di sopra della media europea."

Il discorso di Giorgia Meloni è avvenuto durante un'assemblea di Fratelli d'Italia e ha evidenziato il suo impegno a governare e a perseguire obiettivi a lungo termine per il bene dell'Italia, nonostante le critiche e le sfide dell'opposizione.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Tragedia al Rione Sanità, Tania non ce l'ha fatta: ha perso la sua battaglia con la vita

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi