PORTO SANT'ELPIDIO. Nella notte del 18 settembre, intorno alle 21:30, si è verificata una tragica vicenda lungo la linea ferroviaria Adriatica, precisamente nella zona nord della stazione ferroviaria di Porto Sant'Elpidio. Un uomo tragicamente travolto da un treno in transito, un Intercity proveniente da Ancona. L'impatto è stato inevitabile e ha lasciato poco margine d'azione al macchinista.

Questo convoglio non era previsto fare alcune fermate nella città fermana, ma il destino ha voluto diversamente. Subito dopo l'accaduto, sono scattati immediatamente i soccorsi, coordinati dalla Croce Verde in collaborazione con il personale del 118, le autorità ferroviarie, i Carabinieri, la Polizia di Stato e i Vigili del Fuoco.

Porto Sant'Elpidio, anche il sindaco sul luogo dell'incidente

In questo momento di emergenza, il sindaco Massimiliano Ciarpella si è recato sul luogo dell'incidente insieme agli assessori Balestrieri e Farina, dimostrando la massima solidarietà alle vittime e alle famiglie coinvolte.

A causa dell'accaduto, il traffico ferroviario temporaneamente interrotto per consentire il recupero della salma e l'effettuazione delle necessarie indagini. La comunità di Porto Sant'Elpidio rimane sconvolta da questa tragica perdita e offre le proprie condoglianze ai familiari della vittima.

Le altre notizie di cronaca

Amélie Resch è il nome che ha colpito l'attenzione di tutti dopo il tragico incidente avvenuto il 16 settembre a San Felice del Benaco, nel bresciano. Questa giovane di 22 anni, originaria di Bressanone, ha perso la vita in un drammatico schianto in scooter.

Amélie Resch lavorava come cameriera in un locale stagionale della zona e stava dirigendosi verso il suo turno di lavoro al momento dell'incidente. Il destino ha voluto che questa giovane donna fosse coinvolta in un tragico episodio che avrebbe cambiato la sua vita per sempre. Continua a leggere qui

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Scuola, la stretta sui bulli e le nuove regole: voto in condotta e sospensioni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi