TERREMOTO. Torna a tremare l'Italia. Come segnalato dall'itv, una forte scossa di magnitudo 4.4 è stata è stata registrata alle ore 16.05 con epicentro 5.1 chilometri da Umbertide in provincia di Perugia. Ma avvertita anche nei vicini centri di Montone, che distra a soli 9Km, e da Gubbioche è invece a circa 17 km, con una profondità di 10 chilometri.

Il terremoto è stato avvertito da Firenze a Terni fino ad Orvieto

Stando nel prime. notizie che giungono, a Perugia il sisma è stato avvertito molto prepotentemente dalla popolazione tanto che in molti si sono ritrovati in strada. Le segnalazioni arrivano anche dai social dove molti utenti manifestano i disagi e la paura:  «Ho sentito una scossa forte, la mia casa ha tremato. Voi tutto bene?», scrive ad esempio un utente (Giulia) su Twitter. Paola invece racconta su Facebook che il suo «divano si è mosso»

E ancora:

«L'ho sentito io in provincia di Arezzo santo cielo, l'unica del mio ufficio, e mi prendevano per pazza», scrive Lea su Twitter. 

Terremoto - I danni

Al momento, come sottolineano enti ufficiali e la presidente della giunta regionale Donatella Tesei, non vi è nessun danno particolare. A parte la grande paura, afferma: «Non sembra che ci siano danni».

La Regione ha attivato la Protezione Civile dal centro regionale di Foligno - Chiusa l'Università

Stando sempre a quanto perviene dalle agenzie sul posto, i vigili del fuoco sono già al lavoro e stanno facendo convergere alcune squadre nella zona dell’epicentro, precisamente a Umbertide, dove sarebbero si registrano alcuni crolli. Per fortuna, come si apprende non ci sono persone coinvolte e/o feriti. Attivato anche un elicottero per controlli ulteriori.

Inoltre per precauzione l'Università è stata è stata evacuata nella diverse sedi presenti in città e resterà chiusa anche domani. Evacuata anche una scuola dove al momento del sisma alcuni bambini delle elementari erano in classe per il doposcuola.

Il sindaco di Umbertide Luca Carizia

Come riportato dall'Ansa, il sindaco Luca Carizia riferisce che diverse persone sono scese in strada e che la scossa è stata distintamente avvertita. Allertate nell'immediato tutte le verifiche per valutare gli eventuali danni, dall'ospedale alle scuole.

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Dieci anni dalla morte di Enzo Jannacci: un libro, uno show, un disco e il docufilm per ricordarlo

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi