INCIDENTE COCULLO. Un tragico incidente stradale ha portato alla morte di un giovane operaio diretto a San Sebastiano. Matteo Marcaurelio, 36 anni, di Pacentro, stava guidando una jeep dell'azienda edile per cui lavorava quando si è verificata la tragedia. Un momento di distrazione lo ha fatto invadere la corsia opposta lungo la strada provinciale vicino a Cocullo, nella provincia de L'Aquila.

Incidente Cocullo, è Matteo Marcaurelio il giovane papà morto tragicamente mentre andava a lavoro

L'impatto è avvenuto contro un'Alfa Romeo Giulietta, causando il ribaltamento della sua auto. Il giovane è morto schiacciato dal mezzo su cui era alla guida, poco prima delle dieci di ieri.

Dopo l'incidente, infatti, il 36enne è stato sbalzato fuori dall'abitacolo poiché non indossava la cintura di sicurezza, e la jeep gli è letteralmente caduta addosso, causandone la morte. In auto c'era anche un collega, che fortunatamente è rimasto illeso dopo l'urto.

Il trentaseienne di Pacentro lascia moglie e due figli, uno di dieci anni e uno di appena nove mesi, che aveva festeggiato il battesimo con tutta la famiglia solo qualche settimana fa.

La donna alla guida dell'altra auto, un'avvocato di Pescasseroli, ha riportato ferite lievi. L'allarme è stato dato dal datore di lavoro dei due operai, che è stato avvertito dal registratore di bordo del veicolo. Tuttavia, quando sono arrivati l'ambulanza, i vigili del fuoco e i carabinieri, non c'era più nulla da fare.

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Tragedia familiare, si spegne papà Federico e raggiunge in cielo il suo figlioletto Giovanni: il malore improvviso e la fine proprio come il suo bambino

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi