Sofia Archetti
Sofia Archetti, l'ultimo saluto alla piccola

La comunità di Cellatica, in provincia di Brescia, è in lutto per la tragica scomparsa della piccola Sofia Archetti, di soli 2 anni. 

La bambina, amata e adorata da tutti coloro che la conoscevano, è venuta a mancare lasciando un vuoto incolmabile nei cuori dei suoi cari. 

La triste notizia è stata annunciata dalla mamma Francesca, dal papà Daniele, dai nonni Dina con Gianni ed Enza con Lorenzo, e dagli zii Betti e Jose.

I Funerali e l'Ultimo Saluto a Sofia

I funerali della piccola Sofia si terranno oggi, sei giugno, presso la Parrocchia di S. Giorgio. La cerimonia avrà inizio alle ore 10.45, partendo dagli Spedali Civili. 

Dopo le esequie, il corteo funebre proseguirà verso il Tempio crematorio per l'ultimo addio. 

La veglia di preghiera si è svolta ieri, mercoledì 5 giugno, presso la Cappella "Madonna della Brina" nella località di Fantasina-Cellatica. La famiglia Archetti ringrazia quanti prenderanno parte al lutto e si stringeranno intorno a loro in questo momento di grande dolore.

Come è morta la piccola Sofia: la Dinamica del Tragico Incidente

La tragedia che ha spezzato la vita di Sofia è avvenuta lunedì pomeriggio in Via Caduti sul Lavoro. Secondo le prime ricostruzioni, la piccola è stata investita da un SUV Mercedes GLC guidato da una donna di 74 anni, che in quel momento stava effettuando una manovra, forse in retromarcia. 

Sofia si trovava accanto alla nonna, che la teneva per mano. La nonna è rimasta ferita nell'incidente e attualmente è ricoverata in ospedale in codice giallo.

Purtroppo, Sofia è stata sbalzata a terra, battendo la testa sull'asfalto. Nonostante i tempestivi soccorsi e le manovre di rianimazione, la bambina è arrivata in ospedale già in arresto cardiocircolatorio e non è sopravvissuta. Sofia avrebbe compiuto 2 anni il prossimo 14 giugno, ma il destino crudele ha voluto che la sua giovane vita si spegnesse troppo presto.

Indagini per Omicidio Stradale

Come da prassi in situazioni di questo genere, è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale. Le indagini sono affidate alla Polizia Locale e sono coordinate dalla Procura di Brescia. Gli investigatori stanno lavorando per raccogliere tutte le informazioni necessarie e chiarire ogni dettaglio dell'accaduto. La dinamica dell'incidente sembra abbastanza chiara, ma le autorità vogliono accertarsi di ogni aspetto prima di trarre conclusioni definitive.

Il Dolore della Comunità

La perdita della piccola Sofia ha colpito profondamente tutta la comunità di Cellatica. In tanti si sono stretti intorno alla famiglia Archetti, offrendo supporto e conforto in questo momento di immenso dolore. Le parole di cordoglio si sono moltiplicate, dimostrando quanto Sofia fosse amata e quanto la sua scomparsa abbia toccato i cuori di molti.

La cerimonia di addio sarà un momento di grande commozione e partecipazione. La comunità si unisce nel ricordare la dolce Sofia, una bambina che, seppur per un breve periodo, ha portato gioia e amore nella vita di chi l'ha conosciuta. La tragica morte di Sofia ci ricorda quanto sia preziosa e fragile la vita. Il suo ricordo vivrà nei cuori di chi l'ha amata e continuerà a ispirare un profondo senso di comunità e solidarietà.

In questo momento di dolore, la comunità si stringe attorno alla famiglia Archetti, offrendo tutto il sostegno possibile per affrontare questa terribile perdita. Sofia Archetti sarà ricordata per la sua dolcezza e per il sorriso che, seppur per poco, ha illuminato la vita di chi ha avuto la fortuna di conoscerla.

Tragedia a Sant'Angelo dei Lombardi, il maresciallo Vincenzo Barbone muore all'improvviso
Veroli in lacrime per Elisa Stirpe, aveva solo 16 anni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi