Spuntano carte riservate anche nella casa in Indiana di Mike PENCE. Si tratta di una dozzina di documenti classificati, rinvenuti da un avvocato dell'ex vice presidente americano durante il mandato di Donald Trump, che il legale ha consegnato all'Fbi. Lo hanno riferito diverse fonti alla Cnn.

Non è chiaro di cosa parlino i documenti e quale sia il loro livello di segretezza, scrive la Cnn, aggiungendo che i collaboratori di PENCE intendono notificare oggi li Congresso della questione. L'Fbi e la divisione sicurezza del dipartimento di Giustizia hanno intanto avviato un'esame dei documenti e di come siano finiti nella nuova casa di PENCE a Carmel, in Indiana. La scoperta avviene dopo che quest'estate sono state sequestrate grandi quantità di documenti riservati nella casa privata dell'ex presidente Donald Trump a Mar-a- Lago, ma anche dopo che una quantità molto minore di documenti riservati relativi a quando era vice presidente sono stati trovati nell'abitazione privata dell'attuale capo della Casa bianca, Joe Biden.

Dopo i ritrovamenti da Biden, PENCE ha ripetutamente detto di non possedere alcun documento riservato. L'ex vice di Trump ha tuttavia chiesto per prudenza al suo avvocato di verificare. Il legale ha esaminato quattro scatoloni conservati in casa e ha trovato quello che viene descritto dalle fonti come un piccolo numero di documenti segnati come classificati. PENCE ha immediatamente avvertito gli Archivi nazionali, che hanno informato il dipartimento di Giustizia.

L'Fbi ha preso in consegna i documenti riservati e il resto del contenuto degli scatoloni è stato portato ieri agli Archivi Nazionali. In una lettera agli Archivi Nazionali, visionata dalla Cnn, il rappresentante di PENCE, Greg Jacob, ha scritto che "il vice presidente non era al corrente della presenza di documenti sensibili o classificati nella sua residenza" ed è pronto ad una piena collaborazione su questa vicenda. (Adnkronos)
[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Giovane mamma muore sotto gli occhi della sua famiglia: Sara lascia due figli e il marito. "Perdiamo un medico straordinario”

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi