Napoli Molo Beverello
Napoli Molo Beverello

Nelle operazioni di ormeggio al Molo Beverello di Napoli, l'imbarcazione veloce "Isola di Procida", proveniente da Capri, avrebbe impattato contro la banchina.

L'incidente ha scosso la zona portuale, suscitando preoccupazione e attenzione immediata.

 Feriti e Soccorsi sul Luogo dell'Incidente 

Le prime informazioni rivelano la presenza di feriti in seguito alla collisione. Sul posto sono intervenute ambulanze e squadre di soccorso per fornire assistenza immediata alle persone coinvolte nell'incidente. Secondo le prime notizie che giungono, sarebbero almeno una trentina le persone ferite, nessuno in codice rosso, tutti in codice giallo o verde. 

A bordo c'erano alcune centinaia di passeggeri, tra cui molti stranieri. Diversi feriti sono attualmente assistiti dal 118, qualcuno è stato trasportato negli ospedali più vicini. 

Al momento dell'impatto, all'arrivo nel porto, i passeggeri erano quasi tutti in piedi e sarebbero caduti a causa dell'impatto violento.

 Indagini in corso per accertare le cause 

Le autorità competenti hanno avviato indagini per comprendere le circostanze che hanno portato all'incidente. Si sta cercando di determinare se vi siano stati errori umani o problemi tecnici che hanno contribuito all'evento. La sicurezza marittima è una priorità e sarà fondamentale individuare eventuali responsabilità al fine di prevenire futuri incidenti simili.

Impatto sull'Attività Portuale e sul Traffico Marittimo 

L'incidente ha inevitabilmente avuto ripercussioni sull'attività portuale e sul traffico marittimo nella zona. Le operazioni di ormeggio sono state temporaneamente interrotte mentre le autorità si adoperano per gestire la situazione e ripristinare la normalità nel più breve tempo possibile.

 Si raccomanda ai viaggiatori e ai residenti di prestare attenzione alle comunicazioni ufficiali e di adottare precauzioni durante lo spostamento nella zona interessata.

Esplosione Suviana, l'addio a Vincenzo Garzillo nella Chiesa di Materdei
Tragedia a Gonnosfanadiga, muore a 15 anni dopo tre settimane di lotta: l'addio a Marika Pes

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi