A Rosazza, in provincia di Biella, durante una festa di Capodanno, un proiettile è accidentalmente partito dalla mini-pistola del deputato di Fratelli d'Italia, Emanuele Pozzolo, ferendo lievemente il genero di un membro della scorta del sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro, presente alla festa ma fuori dall'edificio al momento dello sparo.

Il deputato Pozzolo, che detiene regolarmente il porto d'armi, ha confermato l'incidente, specificando che il colpo è partito accidentalmente mentre mostrava la sua pistola. Le prime ricostruzioni indicano che l'evento si è verificato intorno all'una di notte nei locali della Pro Loco di Rosazza.

La pistola coinvolta è una North American Arms LR22, descritta come una "mini-pistola" nota per la sua massima occultabilità. Il 31enne ferito è stato dimesso dall'ospedale dopo un lieve infortunio alla gamba.

Emanuele Pozzolo alla festa di capodanno con la pistola

Il sottosegretario Delmastro era fuori dall'edificio al momento dello sparo e ha dichiarato di essere stato informato dell'incidente quando è rientrato. Ha assicurato che sono stati chiamati i soccorsi e che il ferito sta bene.

La procura di Biella e i carabinieri stanno conducendo le indagini per accertare le responsabilità. Nel frattempo, Fratelli d'Italia ha emesso una nota sottolineando che l'incidente non ha rilevanza politica e che eventuali comportamenti irregolari da parte del deputato saranno affrontati adeguatamente.

Le reazioni politiche non sono mancate

Con esponenti del PD, M5S, e Italia Viva che criticano il comportamento del deputato Pozzolo e chiedono chiarimenti sulla gestione delle armi in contesti non appropriati.

Schlein, M5s, Renzi

"Questi incapaci sono un pericolo per la sicurezza di quelli che hanno intorno, figurarsi per quella nazionale. Giorgia Meloni chiarisca subito quali provvedimenti intende prendere nei confronti del deputato Pozzolo di Fratelli d'Italia che va alle feste con la pistola carica in tasca, che finisce per ferire una persona." Lo afferma la segretaria del Pd Elly Schlein.

"Dovrebbero governare il Paese e trovare soluzioni ai problemi dei cittadini. E invece? Dopo una Presidente del Consiglio che mente in Aula, Ministri che fermano i treni e Sottosegretari che giocano con informazioni riservate con i coinquilini, in Fratelli d'Italia ci mancava pure il parlamentare 'pistolero'. Auspichiamo che si faccia subito chiarezza su quanto accaduto a Rosazza e sul ferimento di una persona con un colpo partito dalla pistola di un deputato di FdI. Non c'è fine al peggio". E' quanto afferma il Movimento 5 Stelle in un post su Facebook.

"Perché portare le pistole alla festa di Capodanno? Quella della Meloni - ha scritto Matteo Renzi, segretario di Italia Viva, sui social - non è una classe dirigente: sono inadeguati, incapaci, impresentabili. E pericolosi, innanzitutto per se stessi. Se questo è il modo con il quale iniziano l'anno, figuratevi cosa potrà accadere in questo 2024. In attesa che tolgano il porto d'armi al deputato pistolero, mi auguro che Delmastro se ne vada il prima possibile dal governo".

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Concetta Russo uccisa da un proiettile la notte di Capodanno ad Afragola: il colpo esploso in casa, ma la pistola non si trova

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi