Strage Altavilla
Strage Altavilla

La comunità di Altavilla Milicia è ancora sconvolta dalla tragica strage familiare che ha segnato la città. 

L'oscurità della notte del 10 febbraio ha portato con sé un'ondata di violenza e terrore, lasciando dietro di sé domande senza risposta e misteri da svelare.

La Sopravvissuta

In mezzo alla tragedia, una giovane ragazza di 17 anni ha miracolosamente sopravvissuto alla strage, grazie a una bufera che ha sconvolto la notte fatale. Ma il suo destino è ancora avvolto nell'ombra, poiché si trova ora sotto inchiesta per il triplice omicidio della sua famiglia.

I Pizzini della "Sacerdotessa del Male"

Al centro di questa intricata vicenda, si staglia la figura enigmatica di Sabrina Fina, soprannominata da alcuni la "Sacerdotessa del Male". I suoi appunti in cella rivelano una mente turbata e ossessionata dalla presenza del demonio, gettando ulteriori ombre su questa drammatica storia.

Le Dichiarazioni del Muratore

Giovanni Barreca, il muratore accusato degli omicidi, nega con forza ogni coinvolgimento nella violenza contro la propria famiglia. Egli sostiene che la situazione è sfuggita di mano a causa dell'intervento di Massimo Carandente e Sabrina Fina, i quali avrebbero tentato di liberare le vittime da presunte influenze demoniache.

Il Mistero Intorno alla Figlia Indagata

Nonostante le accuse che la riguardano, il padre della giovane di 17 anni scagiona la figlia dai delitti, pur riconoscendo la sua sensibilità verso presunte presenze demoniache. Un colloquio tra il muratore e il suo avvocato rivela uno stato mentale confuso, sollevando dubbi sulla sua capacità di intendere e volere.

L'indagine sulla strage di Altavilla continua a scavare nei recessi più oscuri della mente umana, mentre la città di Palermo cerca risposte a questa complessa vicenda. Tra i dettagli inquietanti e le rivelazioni sorprendenti, la verità sembra ancora lontana, alimentando la suspense e la curiosità pubblica su questo tragico evento.

 

 

 

 

Angri piange la predita di Teresa Limoncello, lascia il marito e i figli
Altare in lacrime per Andrea Vacca, il piccolo strappato alla vita all'improvviso

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi