Aosta, giovane donna trovata morta
Aosta, giovane donna trovata morta

Un misterioso caso sta scuotendo la tranquillità di Aosta dopo il ritrovamento del corpo di una giovane donna venerdì pomeriggio nella remota chiesetta diroccata di Equilivaz, a La Salle. 

L'identità della vittima, le cui caratteristiche escludono l'origine italiana, rimane avvolta nel mistero. 

Le ferite riportate, tra cui un taglio profondo alla gola, fanno escludere la pista del suicidio o del malore. L'indagine, complessa e articolata, punta ora a risolvere il puzzle che circonda questo enigmatico evento.

L'Apertura del Fascicolo per Omicidio

La procura di Aosta ha prontamente aperto un fascicolo per omicidio, segnalando l'importanza e la gravità del caso. 

Mentre gli inquirenti scrutano ogni dettaglio, emergono diverse ipotesi riguardanti le circostanze che hanno portato alla tragica fine della giovane donna, trovata morta in una chiesa abbandonata. L'obiettivo principale ora è rintracciare l'uomo che potrebbe essere stato coinvolto nell'evento.

Indagine e Ricerca dell'Assassino

Le autorità si concentrano su varie ipotesi, tra cui quella di una fuga attraverso i passaggi montani vicini, come il Monte Bianco o il valico del Piccolo San Bernardo. La zona di Equilivaz, scarsamente frequentata e poco accessibile, aggiunge ulteriori complicazioni alle indagini. Il paesaggio selvaggio e isolato potrebbe aver offerto l'ambiente ideale per nascondere prove cruciali.

La scena del crimine

Il corpo della vittima è stato trovato all'interno della chiesetta diroccata, con segni evidenti di violenza. 

Tracce di sangue e segni di spostamento del corpo indicano che l'omicidio potrebbe essere avvenuto proprio sul luogo del ritrovamento. 

L'autopsia, programmata per i prossimi giorni, potrebbe fornire ulteriori dettagli cruciali per l'indagine.

Ipotesi e Ricerche

Gli investigatori si concentrano su un furgone bordeaux abbandonato nei pressi della scena del crimine, cercando collegamenti con l'omicidio. 

Tuttavia, altre piste non vengono escluse, compresa quella di un rito satanico, considerando il luogo insolito del ritrovamento. Le ricerche si estendono anche ai sentieri montani e alle zone circostanti, sperando di trovare indizi utili per risolvere il caso.

Identificazione della Vittima

Nonostante gli sforzi delle autorità, la vittima non è ancora stata identificata. Il presunto assassino sembra aver rimosso ogni traccia utile, tra cui documenti e dispositivi elettronici. 

Gli esami tossicologici sono in corso per determinare se la vittima abbia assunto droghe o alcol. Il mistero continua a far traballare la comunità locale, mentre si attendono ulteriori sviluppi dalle indagini.

 

 

 

 

Chiavari, malore alla guida, autista dello scuolabus fa scendere i bambini e poi si schianta
Rissa ad Acerra: 16enne accoltellato in strada da alcuni coetanei

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi