Una tragedia ha colpito la comunità di Mignano Monte Lungo, dove un uomo di 68 anni è morto in un incidente mentre cercava di tagliare un albero in un terreno di proprietà privata. Il pensionato, ex dipendente della comunità montana locale, è stato schiacciato mentre operava sull'arbusto, con le cause dell'incidente ancora sotto investigazione da parte della Procura di Cassino.

Incidente Fatale

Nel corso delle operazioni per tagliare l'albero, il 68enne è rimasto improvvisamente schiacciato, causando un incidente fatale che ha scosso la comunità locale. I proprietari del terreno hanno assistito impotenti alla tragedia, tentando di soccorrere l'uomo prima dell'arrivo dei soccorsi.

Intervento dei soccorritori

Dopo l'allarme al 118, i sanitari sono intervenuti prontamente sulla scena, ma purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. L'intervento dei vigili del fuoco di Teano è stato necessario per liberare il corpo senza vita dalle macerie dell'albero caduto.

ambulanza

Indagini in Corso

Le indagini sulla causa dell'incidente sono attualmente in corso da parte della Procura di Cassino, guidata dal sostituto procuratore Eugenio Rubolino. La salma del pensionato è stata trasportata presso l'istituto di medicina legale di Cassino per le indagini di rito, mentre i carabinieri della locale stazione hanno presidiato la scena per raccogliere eventuali elementi utili all'inchiesta.

Questa tragica vicenda ha lasciato la comunità di Mignano Monte Lungo in lutto, mentre amici e parenti piangono la perdita dell'uomo e si chiedono come sia potuto accadere un tale incidente in circostanze così tragiche e apparentemente ordinarie.

Il cordoglio della comunità

La tragedia ha scosso profondamente la piccola comunità di Mignano Monte Lungo, dove il pensionato era conosciuto e stimato da molti. La notizia della sua improvvisa scomparsa ha generato un'ondata di solidarietà tra i residenti, con numerosi messaggi di cordoglio e supporto per la famiglia dell'uomo deceduto. La perdita di una vita così preziosa ha lasciato un vuoto nel cuore di tutti coloro che lo conoscevano, e il ricordo del pensionato rimarrà indelebile nella memoria di Mignano Monte Lungo.

 

Andrea Purgatori, quattro medici indagati per la morte del giornalista
Gratta e Vinci, incassa 112mila euro: donna ritrovata in strada a camminare in stato di choc

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi