ELEZIONI COMUNALI. Oggi e domani, 28 e 29 maggio, si svolge il secondo turno delle elezioni amministrative in 41 Comuni italiani. Tra questi, sette sono i capoluoghi chiamati a eleggere il sindaco al ballottaggio: Vicenza, Massa, Pisa, Siena, Terni, Ancona e Brindisi. Nel primo turno, il centrodestra ha ottenuto un ampio vantaggio, conquistando il comune di Latina al centrosinistra e mantenendo Sondrio, Treviso e Imperia. Al momento, il centrodestra è in vantaggio con un risultato di 4 a 2, con il centrosinistra che ha vinto solo a Teramo e Brescia.

Elezioni comunali - Primo turno delle elezioni in Sicilia e Sardegna

Nel contesto del primo turno delle elezioni amministrative, oggi si vota in 128 Comuni siciliani, inclusi i capoluoghi Catania, Ragusa, Trapani e Siracusa. Inoltre, si svolge il primo turno in 39 Comuni della Sardegna, di cui soltanto due con una popolazione superiore ai 15.000 abitanti: Assemini (Cagliari) e Iglesias (Sud Sardegna). In tutta Italia, i seggi sono aperti dalle 7 alle 23 oggi e dalle 7 alle 15 domani.

Primo turno delle elezioni in Sicilia: Focus su Catania

Nel primo turno delle elezioni amministrative in Sicilia, particolare attenzione è rivolta a Catania. La città ha ospitato il comizio di chiusura di importanti leader politici come Salvini, Meloni, Tajani e Lupi. I leader sperano che Vincenzo Trantino, candidato di partito di Salvini, riesca a vincere al primo turno, superando il candidato di Pd e M5s, Maurizio Caserta. A Siracusa, invece, Dem e pentastellati hanno unito le forze. Nel contesto di Trapani e Ragusa, il centrodestra si presenta compatto. Nei comuni siciliani, i candidati dovranno superare il 40% dei voti per essere eletti nel primo turno.

Oltre che nei capoluoghi si vota

A Pianezza (Torino), Novi Ligure (Alessandria), Cologno Monzese, Gorgonzola e Arese (Milano), Nova Milanese (Monza e della Brianza), Bema (Sondrio), Adria (Rovigo), Vedelago (Treviso), Sona (Verona), Sestri Levante (Genova), Ventimiglia (Imperia), Campi Bisenzio (Firenze), Pietrasanta (Lucca), Pescia (Pistoia), Umbertide (Perugia), Porto Sant'Elpidio (Fermo), Velletri e Rocca di Papa (Roma), Anagni (Frosinone), Aprilia (Latina), Torre del Greco, Marano di Napoli e Cercola (Napoli), San Felice a Cancello (Caserta), Scafati e Campagna (Salerno), Altamura, Mola di Bari, Acquaviva delle Fonti, Noci e Valenzano (Bari), Bisceglie (Barletta Andria Trani) e Carovigno (Brindisi).

Come spiega il Viminale, "la scheda per il ballottaggio comprende il nome e il cognome dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro l'apposito rettangolo, sotto il quale sono riprodotti i simboli delle liste collegate. Il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale e' scritto il nome del candidato prescelto".

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Ha un malore improvviso e muore all'istante, papà Maurizio raggiunge in cielo il figlio 15enne: “Ora riabbraccerai il tuo Andrea”

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi