Chiara Ferragni e Fedez stanno affrontando una crisi personale e, parallelamente, una difficoltà nell'ambito del loro impero. Il magazine Chi ha esaminato vari aspetti della vita dei Ferragnez, iniziando dalla presunta crisi con l'artista-marito; il patrimonio di 40 milioni di euro; la diminuzione dei follower a seguito dello scandalo del pandoro Balocco e delle relative indagini. Ecco cosa sta accadendo intorno al lussuoso attico a City Life, Milano. Di seguito, sono riportati alcuni dettagli sulle cifre e sulle società coinvolte.

Il marchio di Chiara Ferragni è valutato a 40 milioni di euro

Rendendola la seconda italiana più remunerata su Instagram dopo Khaby Lame. Il suo compenso per post può superare i 90mila euro, secondo un dettagliato report pubblicato dal settimanale. La galassia Ferragni è gestita da Fenice, la società di proprietà del brand Chiara Ferragni, e Tbs Crew, che si occupa di tutte le attività dell'influencer, dalla consulenza ai progetti con altri brand fino alla gestione dell'immagine.

La holding Sisterhood, che coordina le attività dell'influencer, include anche Ferragni Enterprises. Società aperta con la madre e proprietaria del nuovo superattico da oltre 10 milioni di euro a City Life, dove Chiara vive con Fedez. Il manager, Fabio Maria Damato, prevede una crescita per il 2023 con un giro di affari di 71 milioni per Fenice. E 18,9 milioni per Tbs Crew, totalizzando poco meno di 100 milioni.

Il magazine torna sulle conseguenze della sanzione Agcom del 10 gennaio, che ha comportato la perdita di 20 milioni di interazioni e 210mila follower per l'account di Chiara Ferragni e 119mila follower per Fedez. Nonostante le scuse e la donazione di un milione di euro all'ospedale Regina Margherita di Torino, la coppia ha subito la fuga di alcuni brand. Nel frattempo, Fedez ha difeso strenuamente sua moglie, criticando la stampa italiana per l'eccessiva attenzione nei confronti della sua famiglia. La situazione è culminata in un video virale di Fedez, scatenando una bolla mediatica.

Chiara Ferragni ha successivamente trascorso del tempo in isolamento nel loro appartamento milanese con i figli. Mentre Fedez è rimasto in città a lavorare a Muschio Selvaggio. Si parla di una presunta crisi nella coppia, alimentata anche dalle tensioni con i collaboratori di Chiara, ritenuti responsabili del polverone mediatico. Tuttavia, Chiara è tornata a Milano, riprendendo le attività di promozione sui social come se nulla fosse, grazie al potere delle stories Instagram che non mostrano i commenti.

La Procura di Milano

Solleverà a breve un conflitto di competenza territoriale riguardante le indagini sulla presunta truffa legata alla vendita dei pandoro Pink Christmas della Balocco griffati Chiara Ferragni. La Procura di Cuneo e quella di Milano sostengono entrambe di essere competenti. E la questione sarà risolta dal procuratore generale della Cassazione nelle prossime settimane.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Sora piange Sandra Tersigni, la donna si è spenta a 59 anni: lasca la figlia e il marito

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi