Frana A23 in Friuli
Frana A23 in Friuli

La Pasquetta si è rivelata una giornata instabile dal punto di vista meteorologico, con il maltempo che continua a provocare danni e disagi in diverse parti dell'Italia settentrionale. 

L'ultimo episodio critico è rappresentato dalla frana sull'Autostrada A23 in Friuli, causata dalle intense piogge che hanno colpito la regione.

Frana sull'Autostrada A23 in Friuli

La carreggiata dell'Autostrada A23 è stata invasa da detriti rocciosi e massi di grandi dimensioni a seguito di una frana che si è verificata questa mattina nel comune di Amaro, in provincia di Udine. 

L'incidente ha causato la chiusura del tratto autostradale in entrambe le direzioni di marcia. Tre veicoli sono rimasti bloccati a causa dello smottamento, ma fortunatamente non si segnalano feriti.

Operazioni di soccorso e rimozione

I vigili del fuoco del comando di Udine, insieme alle squadre dei distaccamenti di Gemona e di Tarvisio, sono intervenuti tempestivamente per garantire la sicurezza della zona e verificare la presenza di eventuali feriti nei veicoli coinvolti. 

Attualmente, le autorità competenti stanno lavorando per rimuovere i detriti e valutare il rischio di ulteriori smottamenti con il supporto di geologi esperti.

Frana in Lombardia: evacuazione di famiglie

Nella regione Lombardia, le operazioni di soccorso sono state intensificate a seguito delle avverse condizioni meteorologiche. A Leggiuno, in provincia di Varese, tre famiglie sono state evacuate dalle proprie abitazioni a causa dell'ingrossamento di un corso d'acqua vicino, mentre a Sondrio le squadre di soccorso sono impegnate a gestire una frana che ha isolato la Val Tartano lungo la SP11.

Allerta meteo in 10 regioni

Le condizioni meteorologiche critiche hanno portato all'emissione di un'allerta maltempo arancione in Emilia Romagna, Lombardia e Valle d'Aosta, mentre un'allerta gialla è in vigore in altre 7 regioni, tra cui Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto

Le autorità raccomandano la massima prudenza e l'adozione di precauzioni necessarie per fronteggiare gli effetti del maltempo.

Il maltempo persistente continua a rappresentare una minaccia per diverse regioni italiane, con eventi catastrofici come frane, inondazioni e smottamenti che mettono a rischio la sicurezza delle persone e la viabilità delle strade. 

È essenziale seguire attentamente le indicazioni delle autorità e adottare misure precauzionali per proteggere se stessi e i propri beni durante queste condizioni meteorologiche avverse.

 

 

 

 

Canosa di Puglia, in viaggio per soccorrere familiari, ma l'auto sbanda: Antonio Catalano muore
Roma, mamma perde il figlio e congela il feto nel freezer per tenerlo con sé

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi