Nel cuore della Sardegna, la comunità di Isili è stata scossa da una tragica perdita quando Daniela Allegretti, 35 anni, artigiana nota per la sua creatività e talento, ha perso la vita in un incidente stradale ieri pomeriggio. La sua auto è uscita di strada tra Isili e Villanova Tulo, e nonostante i tempestivi soccorsi, le ferite riportate nell'incidente si sono rivelate fatali.

Daniela Allegretti, originaria di Milis, era una figura rispettata nella regione per la sua abilità nell'arte dell'artigianato. La sua specialità consisteva nella creazione di piccoli quadri dalla linea moderna, arricchiti da elementi tradizionali della cultura sarda, come trame di tessuti e piccoli cestini.

Cosa è accaduto a Daniela Allegretti

La tragedia che ha colpito Daniela evoca un ricordo doloroso per la sua famiglia. Poco più di una decina di anni fa, la sua sorellastra Cristina aveva perso la vita in un grave incidente sul lavoro avvenuto a Oristano nel novembre del 2011. La donna, 36 anni, era rimasta schiacciata durante le operazioni di scarico di materiale in un negozio di detersivi sfusi, lasciando la famiglia devastata.

Ieri pomeriggio, Daniela Allegretti stava dirigendosi verso Sadali per partecipare alla festa di San Sebastiano e assistere all'accensione del tradizionale falò. La sua auto è uscita di strada tra Isili e Villanova Tulo. L'intervento tempestivo dei soccorsi ha permesso di trasferirla all'ospedale Brotzu di Cagliari tramite l'elicottero del servizio 118. Purtroppo, nonostante tutti gli sforzi, Daniela ha perso la vita.

La notizia della sua morte ha gettato un velo di tristezza su Milis, la cui comunità conosceva e stimava profondamente la famiglia Allegretti. La coincidenza dell'incidente con la celebrazione di San Sebastiano ha accentuato la contraddizione tra la gioia festiva e la tristezza che ha colpito la famiglia e la comunità. In questo momento difficile, la comunità si stringe intorno alla famiglia Allegretti, già segnata dal dolore in passato, offrendo conforto e sostegno.

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
San Felice a Cancello, addio ad Antonio Picozzi: il giovane carabiniere aveva 31 anni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi