Alessandro Impagnatiello
Alessandro Impagnatiello, l'esclusiva di Quarto Grado

Nell'ultima puntata di Quarto Grado è stato presentato un video esclusivo che ha scosso l'opinione pubblica, rivelando dettagli cruciali sul caso di Alessandro Impagnatiello, l'uomo accusato dell'omicidio della fidanzata Giulia Tramontano. 

Nel video, Impagnatiello cerca goffamente di spiegare la presenza di veleno per topi nella sua borsa, suggerendo un uso per allontanare le pantegane durante le sue "canne" post lavoro.

Analisi approfondita del contenuto video

Nel tentativo di giustificare la presenza del topicida, Impagnatiello appare visibilmente agitato e confuso, dando l'impressione di trovarsi in una situazione di difficoltà e consapevolezza del suo coinvolgimento nel caso. 

Poco tempo dopo la registrazione del video, Impagnatiello ha confessato l'omicidio di Giulia Tramontano ed è stato arrestato, mettendo fine alle sue menzogne e alla sua disperata difesa.

Alessandro impagnatiello Quarto Grado
Alessandro Impagnatiello Quarto Grado

La Difesa di Impagnatiello: Black-out e Disturbi Mentali

La difesa di Alessandro Impagnatiello ha depositato una consulenza psichiatrica che afferma che l'accusato non fosse in sé quando ha commesso l'omicidio di Giulia Tramontano

Si sostiene che Impagnatiello abbia avuto un black-out causato da disturbi ossessivi e paranoici, derivanti dal suo narcisismo, e che necessitino di una valutazione tramite una perizia psichiatrica. 

Questa strategia difensiva mira a dimostrare un'incapacità mentale totale durante il momento del crimine, al fine di ridurre la condanna di Impagnatiello da ergastolo.

Prossimi Sviluppi del Processo: la data cruciale

Il processo di Alessandro Impagnatiello è già in corso, con l'esame in aula fissato per il prossimo 27 maggio, esattamente un anno dopo l'omicidio di Giulia Tramontano

Saranno ascoltati gli ultimi testimoni dell'accusa il 23 maggio e quelli della difesa il 10 giugno, tra cui lo psichiatra Raniero Rossetti e la psicologa Silvana Branciforti, autori della consulenza difensiva. 

Questi passaggi cruciali determineranno il destino di Impagnatiello e il suo grado di responsabilità nell'omicidio di Giulia Tramontano. La loro discussione nel contesto della consulenza psichiatrica potrebbe avere un impatto significativo sull'esito del processo e sulla percezione pubblica del caso.

 

 

 

 

Montesilvano in lacrime per Claudia Di Stefano, aveva solo 53 anni
Tragedia a Villafranca, uccide il vicino di casa sotto gli occhi della fidanzata

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi