alessio cerbara

La provincia di Ciociaria è stata teatro di una tragedia quando Alessio Cerbara, un giovane motociclista di Roma di 25 anni, è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale vicino alle Grotte di Pastena. La sua prematura morte ha scosso la comunità motociclistica e lasciato un vuoto nel cuore dei suoi amici e familiari.

Alessio Cerbara era partito dalla Capitale in compagnia di amici appassionati di moto per una gita lungo le suggestive strade della provincia, godendo dei paesaggi incantevoli che la zona offriva.

Il tragico incidente in un incrocio

Durante il viaggio, mentre percorrevano la strada provinciale Castro-Pastena, Alessio si è scontrato con una Fiat Panda guidata da un pensionato di 73 anni, di Pastena, proprio nei pressi dell'incrocio che conduce alle famose Grotte di Pastena.

L'incidente è stato devastante: la Ducati Monster 700 di Alessio ha impattato contro la parte anteriore destra dell'utilitaria, causando gravi lesioni al giovane motociclista e sbalzandolo dalla sella.

Il personale medico del 118 e i carabinieri sono intervenuti prontamente sulla scena, chiamando un'eliambulanza da Roma per trasferire Alessio in ospedale. Tuttavia, purtroppo, i soccorsi sono stati vani: il cuore del giovane si era già fermato al momento dell'arrivo in ospedale.

La morte di Alessio ha provocato un profondo dolore tra i suoi amici e familiari, che ricordano il giovane motociclista come una persona appassionata e piena di vita.

La tragedia di Alessio Cerbara ci ricorda l'importanza di guidare in modo prudente e rispettare le norme della strada, soprattutto quando si viaggia in moto e si affrontano strade tortuose e impegnative.

Addio ad Alessio Cerbara

La morte prematura di Alessio ha lasciato un vuoto nel cuore di coloro che lo conoscevano e amavano. La sua assenza sarà sentita profondamente dalla comunità motociclistica e da tutti coloro che hanno avuto il privilegio di condividere la sua passione per le due ruote.

La morte di Alessio Cerbara è una tragedia che ha colpito profondamente la provincia di Ciociaria e oltre. Mentre la comunità piange la perdita di un giovane talentuoso e appassionato, ci ricorda anche l'importanza di guidare con prudenza e responsabilità su strade sempre più trafficate e impegnative.

Papà fa una manovra vietata in autostrada, morto bimbo di soli 11 anni: gravi moglie e figlia
Bandiera Blu 2024: trionfo della Campania con Napoli e il Cilento, le 20 spiagge e località premiate

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi