La triste notizia della morte di Rebecca, una bambina di soli 9 anni di Arconate, ha colpito profondamente la comunità locale. La piccola, colpita da un arresto cardiaco lunedì scorso, è deceduta oggi all'ospedale 'Papa Giovanni' di Bergamo

La piccola Rebecca, 9 anni, di Arconate, non ce l'ha fatta. Dopo due giorni di lotta contro le gravi condizioni causate da un arresto cardiaco, la bambina è deceduta oggi, 17 gennaio, presso l'ospedale 'Papa Giovanni' di Bergamo, dove era stata trasportata d'urgenza con l'elisoccorso.

Il malore che ha colpito la piccola è avvenuto nella sua abitazione nel centro storico di Arconate, ed è stato motivo di grande preoccupazione fin dal primo momento. I soccorsi immediati sono stati avviati, ma nonostante gli sforzi dei medici, la situazione si è rivelata estremamente grave. Il sindaco Sergio Calloni ha espresso il profondo dolore della comunità di Arconate per questa tragica perdita.

Arconate in lutto per la piccola Rebecca, il cordoglio del sindaco

"Dolcissima Rebecca", ha dichiarato il sindaco Calloni, "In questo mondo così ingiusto, non esistono parole adeguate ad esprimere il dolore della nostra comunità. Ci sentiamo sgomenti, piangiamo impotenti di fronte all'inconcepibile tragedia di una bellissima bimba scomparsa così presto, così ingiustamente."

Tu, fiore pronto a sbocciare nello sconfinato oceano della vita, oggi sei come la figlia di tutti noi, incapaci di dare un senso a questo vuoto e di trovare un perché. E proprio nell'ora più buia, in cui l'indicibile sofferenza travolge tutti noi, l'amministrazione comunale e l'intera comunità si stringono all'unisono attorno alla tua famiglia, ai tuoi amici, ai tuoi insegnanti, a tutti coloro che semplicemente ti volevano bene."

Il sindaco ha concluso il suo messaggio rivolgendosi alla piccola Rebecca. "Ti immaginiamo con il tuo bel sorriso, in un luogo dove non esiste più dolore, ma solo amore e cieli infiniti. Fai buon viaggio, dolce Rebecca." La comunità di Arconate piange la perdita di una vita così giovane e piena di speranze. Parenti, amici e insegnanti cercano di affrontare questo momento di immenso dolore. Fonte: Legnano News.com

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Castel Volturno, investito e ucciso mentre è in bici: pirata della strada scappato senza prestare soccorso

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi