Una tragica fatalità si è verificata sulla Grigna Meridionale, una delle vette più alte della provincia di Lecco, dove una giovane escursionista di 21 anni trovata morta questa mattina dopo una scivolata in un canalone.

Il dramma è emerso quando due escursionisti lungo la Cresta Cermenati hanno scoperto uno zaino, lanciando immediatamente l'allarme. Il Soccorso alpino lecchese è stato rapidamente attivato, e un elisoccorso da Como è stato inviato sul luogo dell'incidente.

Tragedia a Lecco, i soccorsi

I tecnici del Soccorso alpino hanno perlustrato la zona, individuando il corpo della giovane in fondo a un canale. La scivolata fatale ha segnato la fine di un'escursione in montagna, sottolineando la necessità di estrema cautela durante le attività in ambienti naturali impegnativi come la Grigna Meridionale.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA
Tragedia a scuola, trovato morto con una ferita alla testa: Luigi Sbisà aveva solo 21 anni

Una tragedia ha scosso Roma con la scoperta del corpo di Luigi Sbisà, un giovane di ventuno anni trovato senza vita nei pressi della scuola Nazario Sauro in via Trionfale. Gli investigatori stanno cercando di delineare i dettagli di questo drammatico evento avvenuto nella tarda mattinata di martedì 23 gennaio.

Al momento, le informazioni disponibili sono limitate, ma si sa che il corpo scoperto da una maestra intorno alle 11 presentava una ferita alla testa. Le indagini sono in corso per stabilire la dinamica dell'accaduto, le cause del decesso e il motivo per cui il giovane si trovava nel perimetro della scuola. Continua a leggere qui

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Addio Adina, stroncata da un brutto male a soli 49 anni: lascia due figli e il marito

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi