Morto bambino di 18 mesi a Ragusa, cinque medici indagati per omicidio colposo

Cinque medici provenienti da due ospedali, il Guzzardi di Vittoria e il Giovanni Paolo di Ragusa, sono attualmente oggetto di un'indagine per omicidio colposo nell'ambito di un'inchiesta sulla tragica morte di un bambino di 18 mesi proveniente da Comiso.

Bambino morto a Ragusa, cinque medici indagati

Il piccolo è scomparso lo scorso 13 maggio nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico di Messina, un caso del tutto estraneo alla procedura giudiziaria.

L'iscrizione dei medici nell'elenco degli indagati è eseguita dalla Procura di Ragusa in ottemperanza alla necessità di procedere con l'autopsia, un atto di fondamentale importanza e non ripetibile.

L'inchiesta avviata in seguito alla denuncia presentata dai familiari del bambino. Questi ultimi desiderano comprendere le cause del decesso e stabilire eventuali responsabilità legate alla tragica perdita del loro piccolo.

Il bambino, tre giorni prima della sua morte, si era sentito male. Igenitori lo avevano inizialmente portato al pronto soccorso dell'Ospedale Guzzardi di Vittoria. Poi trasferito successivamente presso il Giovanni Paolo di Ragusa.

Infine, è stato trasferito al Policlinico di Messina, dove purtroppo è avvenuto il tragico evento nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica. Sarà attraverso l'autopsia che si potranno delineare con chiarezza le vere cause del decesso.

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Cade dal cestello durante i lavori sul tetto, morto anche il secondo operaio dopo dieci giorni di agonia

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi