ambulanza soccorso in casa

Non aveva notizie della figlia da più giorni. Preoccupata, ha chiamato le forze dell'ordine e si è recata nella sua abitazione, dove ha fatto una tragica scoperta: la giovane, di soli 29 anni, era morta. L'incidente è avvenuto oggi in via del Vignola, nel quartiere Flaminio.

Le prime indagini suggeriscono che la giovane potrebbe essere deceduta tre o quattro giorni fa. L'ipotesi principale è che la causa della morte sia stata un'overdose. Tuttavia, sarà l'esame autoptico a stabilire con certezza la causa del decesso.

Indagini in corso

La polizia sta indagando per capire se nei giorni precedenti e soprattutto al momento del decesso la giovane fosse sola o in compagnia di qualcuno. L'obiettivo è ricostruire gli ultimi momenti della sua vita e determinare le circostanze esatte della sua morte.

Sarà eseguita l'autopsia

L’esame autoptico sarà fondamentale per chiarire le cause della morte e confermare l'ipotesi dell'overdose. Nel frattempo, le forze dell'ordine proseguono le indagini, raccogliendo testimonianze e analizzando eventuali prove presenti nell’abitazione. 

Gli investigatori stanno cercando di stabilire se la giovane fosse stata in compagnia di qualcuno nei giorni precedenti la sua morte e se ci siano responsabilità esterne legate al tragico evento.

Villasalto, prende il fucile del papà e parte un colpo in faccia: morto un ragazzo di 17 anni
Francavilla Fontana in lutto per la scomparsa di Carmelo d'Ambrosio

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi