Alessio Moroni tradito dalla sua passione più grande
Alessio Moroni tradito dalla sua passione più grande

La comunità di Rho piange la scomparsa di Alessio Moroni, un giovane di soli venti anni con una fervida passione per i motori. 

Il suo spirito dinamico e la sua gioia contagiosa hanno reso Alessio una figura amata e rispettata nella sua cerchia sociale e oltre.

Il tragico incidente e la morte di Alessio 

Mercoledì 17 aprile, in via Fermi a Rho, la vita di Alessio è stata tragicamente interrotta in un incidente stradale mentre si trovava alla guida della sua adorata Suzuki Drz 400 Sm. 

Poco dopo le 13, l'auto di una donna di sessantadue anni, proveniente da Vanzago, pare stesse svoltando quando si è verificato l'impatto. 

Nonostante i soccorsi tempestivi, la situazione di Alessio si è rivelata disperata e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso all'ospedale Niguarda.

L'Accusa di omicidio stradale e il dolore della famiglia 

La conducente dell'auto coinvolta nell'incidente, risultata negativa a tutti i test, ha accusato un malore al momento della notizia della morte di Alessio

Le autorità intendono addebitarle l'accusa di omicidio stradale mentre gli investigatori locali continuano a lavorare per ricostruire la dinamica e le responsabilità dell'incidente. 

Nel frattempo, a Pogliano, dove la famiglia di Alessio è profondamente radicata, il dolore per la sua perdita è palpabile. Il 20enne era un donatore di organi, sarà rispettata la sua volontà e gli verranno espiantati organi e tessuti.

Un giovane promettente: la passione per i motori 

Alessio Moroni aveva una passione contagiosa per i motori, una passione che aveva condiviso con il padre attraverso un sito web e un canale YouTube dedicati all'automotive e alla mobilità sostenibile. 

Nei suoi video sui social, Alessio esplorava le ultime novità nel mondo dell'automobilismo, testando veicoli elettrici e condividendo la sua visione per un futuro più sostenibile. 

La sua prematura scomparsa lascia un vuoto nel cuore della comunità e nel settore automobilistico, dove il suo spirito innovativo e la sua passione per l'innovazione saranno profondamente mancati.

Tragedia a Canosa di Puglia, Mauro Vinetti perde la vita a 46 anni
Treviso, investito dal papà in retromarcia: il piccolo Matteo Vidali non ce l'ha fatta

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi