USA. Secondo quanto riferisce "Abc News", il gran giuri' di Manhattan, chiamato ad esprimersi sulle accuse contro l'ex presidente Donald Trump, dovrebbe riunirsi di nuovo oggi.

L'ex presidente e la pornostar

Il procuratore distrettuale di Manhattan, Alvin Bragg, sta indagando sul caso che vede Trump indagato con l'accusa di aver chiesto il silenzio della pornostar Stephanie Clifford, nota con il nome d'arte di Stormy Daniels, con un pagamento di 130 mila dollari.

https://twitter.com/alx/status/1640372551334412289?s=20

Trump accusa il procuratore

Nel fine settimana l'ex presidente e' tornato ad attaccare il procuratore di "cattiva condotta" per l'indagine aperta a suo carico.

Parlando poi ai suoi sostenitori a Waco, in Texas, nel suo primo comizio elettorale, Trump si definisce vittima di "una caccia alle streghe" e di "un'indagine farsa dopo l'altra", e ha accusato i pubblici ministeri - da lui definiti "feccia umana" - di perseguitarlo nei casi aperti a New York, Washington e Atlanta.

"Questa e' davvero una cattiva condotta del procuratore. L'innocenza delle persone non fa alcuna differenza per questi maniaci di sinistra radicali" [...] Il procuratore distrettuale di New York sotto gli auspici e la direzione del 'dipartimento dell'ingiustizia' a Washington mi sta indagando per qualcosa che non e' un crimine, non un reato, non una relazione". Dichiara Donald Trump.

Secondo le fonti, la procura di Manhattan avrebbe ricevuto "diverse centinaia di minacce" rivolte a Bragg nelle ultime settimane.

[sv slug="seguici"]

Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
Usa, spararono in bocca ad un afroamericano durante un blitz: agenti indagati 

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi