Alfredo D'Ausilio, Tiktoker Alfredo o' chiatt
Alfredo D’Ausilio, conosciuto su TikTok come “Alfredo o’ chiatt,” è stato arrestato dai carabinieri a Qualiano

Alfredo D’Ausilio, conosciuto su TikTok come “Alfredo o’ chiatt,” è stato arrestato dai carabinieri a Qualiano, in provincia di Napoli, con l'accusa di furto di energia elettrica. 

Con oltre 140.000 follower e più di un milione di like sui suoi video, Alfredo D’Ausilio è un noto commerciante-tiktoker che promuoveva prodotti a prezzi vantaggiosi sul popolare social network.

L'Accusa di Furto di Energia Elettrica

Scoperta della Manomissione del Contatore

I carabinieri della stazione locale di Qualiano, in collaborazione con il personale dell'Enel, hanno condotto un'ispezione presso il mini market di Alfredo D’Ausilio. Durante i controlli, è stata rilevata la manomissione del contatore elettrico dell'attività commerciale. Il connettore di limitazione era stato rimosso, permettendo di ottenere energia elettrica illegalmente.

L'Entità del Danno

Secondo gli accertamenti, la manomissione del contatore ha causato un danno economico di circa 6.000 euro, accumulatosi dallo scorso dicembre fino ad oggi. Questo importo rappresenta l'energia elettrica sottratta illegalmente per alimentare il mini market di Alfredo D’Ausilio, utilizzato frequentemente come sfondo per i suoi video su TikTok.

Popolarità su TikTok

Il Successo di Alfredo o’ chiatt

Alfredo D’Ausilio è diventato una figura popolare su TikTok grazie ai suoi video in cui promuoveva vari prodotti a prezzi vantaggiosi. Con oltre 140.000 follower e più di un milione di visualizzazioni, i suoi contenuti hanno attirato l'attenzione di un vasto pubblico, rendendolo un punto di riferimento per molti utenti del social network.

L'Impatto dei Social Media

La notorietà di Alfredo o’ chiatt sui social media ha contribuito a incrementare la visibilità del suo mini market. Tuttavia, la scoperta della manomissione del contatore elettrico e l'arresto per furto di energia elettrica hanno messo in luce le pratiche illegali dietro il successo dell'attività commerciale.

L'Arresto e le Conseguenze

L'Intervento dei Carabinieri

I militari della locale stazione di Qualiano, insieme ai tecnici dell'Enel, hanno effettuato un controllo accurato del mini market di Alfredo D’Ausilio. La scoperta della manomissione del contatore ha portato all'arresto del tiktoker, accusato di furto di energia elettrica.

L'Attesa di Giudizio

Attualmente, Alfredo D’Ausilio, di 44 anni, è in attesa di giudizio. Le accuse di furto di energia elettrica potrebbero comportare gravi conseguenze legali per il commerciante-tiktoker, che dovrà rispondere delle sue azioni di fronte alla giustizia.

L'arresto di Alfredo D’Ausilio, conosciuto come "Alfredo o’ chiatt" su TikTok, per il furto di 6.000 euro di energia elettrica, ha scosso la comunità di Qualiano e i suoi numerosi follower sui social media. Questo episodio mette in luce come, dietro il successo e la popolarità sui social network, possano nascondersi pratiche illegali che comportano gravi conseguenze. Alfredo D’Ausilio dovrà ora affrontare le accuse in tribunale e rispondere delle sue azioni, dimostrando che la legalità è un principio fondamentale da rispettare in ogni ambito della vita, inclusa l'attività commerciale e la presenza sui social media.

 

 

Mattarella nomina i 25 Cavalieri del Lavoro: ci sono anche i campani Caputo e Villano
Il 1° giugno è la Giornata Mondiale dei genitori: un valido aiuto per tutte le mamme e i papà

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi