Una tranquilla giornata nei pressi di Sermoneta, provincia di Latina, è stata scossa da un tragico evento: un litigio tra due anziani coniugi è sfociato in un atto di violenza estrema, con l'uomo di 88 anni che ha accoltellato la moglie di 75. La donna si trova ora in condizioni gravissime, mentre l'uomo lotta per la vita. I dettagli di questo drammatico episodio stanno emergendo dalle indagini condotte dai carabinieri, mentre la comunità locale rimane sconvolta da quanto accaduto.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini dei carabinieri, la lite tra i due anziani coniugi è culminata in un momento di violenza estrema. L'uomo, identificato come Franco Mari, avrebbe afferrato un coltello da cucina durante la discussione e avrebbe ferito la moglie, Poldina Pontesilli, almeno sei volte. La donna, stremata, avrebbe poi simulato la propria morte per fermare la furia del marito. Questo stratagemma ha impedito ulteriori atti di violenza da parte dell'uomo.

Soccorsi intervenuti immediatamente sul posto

Fortunatamente, la donna è riuscita a avvisare il figlio della coppia, che ha prontamente chiamato i soccorsi. Entrambi gli anziani sono stati trasferiti in ospedale a Roma, con lui ricoverato al San Camillo e lei al Gemelli. Le loro condizioni sono descritte come gravissime, con l'uomo considerato in fin di vita. Il personale medico sta facendo il possibile per salvare entrambe le vite coinvolte in questa tragedia domestica.

Dopo aver inflitto le ferite alla moglie e credendola morta, l'uomo ha deciso di tentare il suicidio tagliandosi le vene dei polsi. Questo gesto estremo è stato scoperto quando i soccorsi sono arrivati sulla scena, aggiungendo ulteriore drammaticità a una situazione già tragica.

Indagini in corso

Le autorità stanno attualmente ricostruendo i dettagli di quanto accaduto e cercando di capire cosa abbia scatenato una reazione così brutale nell'uomo. La comunità locale è sconvolta da questa tragedia, e molti sono alla ricerca di risposte su come una lite domestica abbia potuto sfociare in un tentato omicidio seguito da un gesto estremo di autodistruzione.

La tragedia che ha colpito la coppia di anziani coniugi a Sermoneta ha scosso profondamente la comunità locale, lasciando dietro di sé domande senza risposta e un'enorme tristezza. Mentre le indagini proseguono e i soccorsi fanno il possibile per salvare le vite coinvolte, la comunità si stringe intorno alla speranza che simili episodi di violenza domestica possano essere evitati in futuro.

L'Oroscopo di oggi di Paolo Fox: Gemelli stimolante
Elezioni europee, l'appello dei presidenti di Italia Germania Austria: "Votare per l'Ue"

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi