Terremoto Campi Flegrei
Terremoto Campi Flegrei

Nella calma della notte, una scossa di terremoto ha fatto sobbalzare i residenti dei Campi Flegrei

Con un'intensità di magnitudo 2.4 e un epicentro individuato nei pressi dei Pisciarelli, la terra ha tremato, generando preoccupazione e timore tra la popolazione locale. 

I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano hanno rilevato l'evento, che ha avuto luogo a una profondità di 2,3 chilometri, evidenziando l'attività sismica in corso nella regione.

Attività Sismica e Monitoraggio dell'Ingv

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), attraverso la sala di Napoli, ha confermato che questa scossa è parte di uno sciame sismico che coinvolge la zona. 

Nei Campi Flegrei, solo nell'arco di giovedì, sono stati registrati circa 50 eventi tellurici, la maggior parte dei quali di bassa intensità, con due sismi di magnitudo massima di 1.4. 

Questo aumento dell'attività sismica ha sollevato preoccupazioni all'interno della comunità locale e ha richiamato l'attenzione degli esperti.

Paura tra i Residenti

I residenti della zona, tra cui quelli di Agnano e Bagnoli, hanno condiviso le loro esperienze sui social media, raccontando come siano stati svegliati nel cuore della notte dalla scossa. 

La sensazione di essere risvegliati bruscamente nel sonno è stata descritta da molti come un'esperienza spaventosa e stressante. 

Alcuni residenti hanno espresso la loro stanchezza e frustrazione di fronte a questa serie di eventi sismici, evidenziando il carico emotivo che si è accumulato nella comunità.

Sui social scrivono alcuni utenti:

Siamo stati svegliati nel sonno, siamo esausti, non se ne può più. Stress e paura sono ormai nostri compagni quotidiani. Ieri è stato un continuo di scosse piccole e boati

Monitoraggio Continuo e Azioni di Sicurezza

Di fronte a questa attività sismica, le autorità locali e gli esperti stanno vigilando attentamente sulla situazione e adottando misure precauzionali per garantire la sicurezza della popolazione. 

È fondamentale mantenere un costante monitoraggio delle scosse e fornire adeguata assistenza e supporto ai residenti colpiti. La collaborazione tra le autorità e la comunità è essenziale per affrontare questa situazione in modo efficace e per prepararsi ad eventuali futuri eventi sismici.

 

 

 

 

Milano, giovane diciottenne ucciso a colpi di pistola
Cagliari piange la perdita di un suo giovane figlio: l'addio a Fabrizio Floris

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi