Angelo Onorato
Angelo Onorato morto, l'esito dell'autopsia

L'autopsia sul corpo dell'imprenditore Angelo Onorato, condotta all'Istituto di Medicina Legale del Policlinico di Palermo, non ha rilevato segni di violenza fisica. 

Tuttavia, rimangono numerosi interrogativi riguardo alle circostanze della sua morte. L'esame è stato eseguito dal medico legale Tommaso D'Anna, sotto l'incarico della Procura di Palermo, che ha avviato un'inchiesta per omicidio contro ignoti. 

La moglie di Onorato, l'eurodeputata Francesca Donato, e la figlia Carolina, hanno trovato il corpo dell'imprenditore nella sua Range Rover sabato pomeriggio, con una fascetta stretta al collo.

Dettagli Emerse dalle Indagini

Le indagini sono ancora in una fase cruciale, con gli inquirenti che mantengono il massimo riserbo per non compromettere l'inchiesta. Sono stati prelevati campioni per esami tossicologici, i cui risultati saranno disponibili tra 90 giorni, per determinare se Onorato fosse sotto l'effetto di sedativi al momento della morte. Sebbene il fascicolo aperto sia per omicidio, la pista del suicidio rimane quella privilegiata dagli inquirenti.

La Fascetta e le Impronte: Indizi Cruciali

Una delle principali aree di interesse per gli investigatori è la fascetta stretta al collo di Onorato. Sul luogo del ritrovamento, sotto la Range Rover, è stata trovata un'altra fascetta bianca da elettricista, sollevando il sospetto che Onorato avesse tentato di suicidarsi senza successo prima del tragico evento. Inoltre, un'impronta di mano è stata rilevata sulla parte superiore del veicolo. Gli esperti della scientifica stanno cercando di identificare l'origine e la datazione dell'impronta.

Polizia
Indagini Angelo Onorato

La Lettera di Angelo Onorato

Pochi giorni prima della sua morte, Onorato aveva consegnato una lettera al suo amico di famiglia, l'avvocato tributarista Fabrizio Macchiarella, con l'istruzione di consegnarla alla moglie in caso di sua scomparsa. La lettera, lunga tre pagine e scritta a febbraio, menziona solo la situazione economica della famiglia e alcuni investimenti significativi.

Esame Tossicologico e Autopsia: Elementi Chiave

Secondo Nuccia Albano, consulente della famiglia Onorato e assessore alle Politiche sociali della regione siciliana, l'autopsia potrebbe non essere risolutiva nel determinare la causa esatta della morte. Tuttavia, potrebbe fornire ulteriori elementi utili. Albano ha sottolineato che non ha ancora visto il corpo e che mancano ancora dettagli cruciali, come la direzione della fascetta. Ha anche escluso emotivamente la possibilità del suicidio, basandosi sulla sua amicizia personale con Onorato, ma ha riconosciuto che questa opinione non è fondata su dati scientifici.

Circostanze del Ritrovamento

Il corpo di Onorato è stato trovato con scarpe slacciate e quasi tolte, e gli occhiali posizionati sul bavero della camicia. La chiusura della fascetta attorno al collo dell'imprenditore sembra essere laterale, un dettaglio che potrebbe essere determinante per stabilire se Onorato sia stato ucciso o si sia suicidato. Nuccia Albano ha suggerito che una chiusura laterale o posteriore della fascetta indicherebbe un'azione esterna, confermando le preoccupazioni della famiglia riguardo a un possibile omicidio.

Le indagini proseguono, con gli investigatori che esaminano ogni possibile pista per chiarire la morte di Angelo Onorato. Gli esiti completi dell'autopsia e degli esami tossicologici saranno essenziali per fornire risposte definitive. Al momento, rimangono molte zone d'ombra in questo caso complesso, mentre la famiglia e gli amici dell'imprenditore cercano di ottenere giustizia e verità.

L'esito delle indagini e ulteriori analisi scientifiche saranno cruciali per risolvere questo intricato mistero che ha scosso la comunità locale e suscitato grande interesse mediatico.

 

 


 

Tank Israeliani al centro di Rafah. Onu: "Già un milione di sfollati"
Saviano in lacrime per Giovanna Piccolo, lascia marito e figli

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi