marco dimita

Il dolore e il cordoglio si diffondono nella comunità di Santeramo in Colle in seguito alla tragica scomparsa di Marco Dimita, un operaio di soli 47 anni, avvenuta venerdì 19 aprile in un incidente stradale lungo la SP 106. 

Il lutto colpisce profondamente parenti, amici e concittadini, che domani avranno l'occasione di rendere omaggio a Marco durante i suoi funerali presso la chiesa del Sacro Cuore di Santeramo in Colle.

I funerali di Marco Dimita

I funerali di Marco Dimita si terranno alle ore 10.30, offrendo a parenti, amici e concittadini l'opportunità di condividere il proprio affetto e dare l'ultimo saluto all'amato operaio. La camera ardente è allestita presso la casa funeraria "Meluzzo" in via Gioia a Santeramo, dove coloro che lo desiderano possono già oggi porgere le proprie condoglianze alla famiglia.

L'incidente che ha portato alla morte di Marco è avvenuto venerdì scorso lungo la Provinciale 106, quando la sua vettura è stata coinvolta in uno scontro frontale con una Land Rover Discovery. Le ferite riportate nell'impatto sono state così gravi da causarne il decesso sul colpo, lasciando la comunità sconvolta e addolorata.

Avviato un procedimento penale

La Procura di Bari ha avviato un procedimento penale per omicidio stradale nei confronti del conducente dell'altra vettura coinvolta nell'incidente. Tuttavia, il Pubblico Ministero ha deciso di non eseguire un'autopsia sulla salma di Marco Dimita, ritenendo sufficiente l'esame esterno data la chiara causa della morte.

La decisione del Pubblico Ministero ha sollevato interrogativi all'interno della comunità, con alcuni che chiedono un'indagine più approfondita per fare piena luce sui tragici eventi che hanno portato alla morte di Marco. La famiglia, nel frattempo, si sta avvalendo dell'assistenza legale per cercare giustizia e comprensione attraverso lo studio dei fatti.

Adesso si indaga

La famiglia di Marco Dimita ha affidato il proprio caso a Studio3A-Valore S.p.A., insieme all'avvocato Fabio Ferrara del foro di Bari, per essere assistita nella ricerca di giustizia. Lo studio legale ha incaricato l'ingegnere forense Pietro Pallotti di ricostruire con precisione la dinamica dell'incidente, offrendosi come consulente tecnico per la parte offesa nelle operazioni peritali.

Studio3A si è reso disponibile a collaborare pienamente con le autorità competenti nel caso il Sostituto Procuratore decida di ordinare una perizia specifica sulla dinamica dell'incidente. L'obiettivo è quello di fare luce sui fatti e garantire che giustizia sia fatta per Marco e la sua famiglia.

Mentre la ricerca di verità e giustizia prosegue, la comunità di Santeramo in Colle si unisce nel ricordo di Marco Dimita, un uomo amato e rispettato. In questo momento di dolore e lutto, la solidarietà e il sostegno reciproco sono un conforto per i suoi cari, che affrontano il difficile percorso dell'elaborazione del lutto.

Domani, durante i funerali di Marco, la comunità si riunirà per commemorare la sua vita e il suo contributo alla comunità locale. Il ricordo di Marco continuerà a vivere nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto e amato, mentre la ricerca di verità e giustizia per la sua morte resta prioritaria per coloro che lo hanno perso.

Oroscopo di Paolo Fox, le previsioni segno per segno
Addio a Vincenzo Agostino, da 35 anni in cerca della verità sulla morte del figlio

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi