Arianna Giarioli
Arianna Giarioli

La tragica morte di Arianna Giarioli, una giovane di appena 13 anni, ha scosso profondamente la comunità di San Martino in Rio, Reggio Emilia, e oltre. 

Arianna è stata colpita da un calcio di cavallo durante una lezione di equitazione presso il maneggio "Il Vigneto", un evento che ha lasciato tutti increduli e addolorati. La sua prematura scomparsa ha generato un'ondata di dolore tra familiari, amici e anche tra gli istruttori di equitazione che erano presenti sul posto.

Arianna Giaroli l'incidente al maneggio

L'autorità giudiziaria ha aperto un'inchiesta sull'incidente

Valutando l'ipotesi di omicidio colposo, al fine di stabilire eventuali responsabilità penali nel tragico evento. Nel frattempo, la famiglia di Arianna ha dato il consenso per la donazione degli organi della ragazza, un gesto di grande generosità che contribuirà a salvare altre vite.

La giornata dell'incidente, che è avvenuto durante una normale lezione di equitazione, resterà indelebile nei ricordi di chi c'era. Arianna è stata colpita in modo improvviso e violento, provocandole gravi lesioni che hanno richiesto il trasporto d'urgenza all'ospedale Maggiore di Parma via elisoccorso. Nonostante gli sforzi del personale medico, purtroppo non è stato possibile salvare la vita della giovane, che è deceduta il giorno successivo.

La comunità di San Martino in Rio 

E' unita nel dolore per la perdita di Arianna. Tutti si stringono attorno alla famiglia Giaroli in questo momento di estrema tristezza, mentre la speranza è che l'inchiesta possa fare luce sull'accaduto e che giustizia sia fatta per la giovane vittima. La sua memoria rimarrà viva nei cuori di coloro che l'hanno conosciuta, amata e apprezzata, e il suo gesto altruistico della donazione degli organi continuerà a vivere attraverso coloro che beneficeranno di esso.

Addio a Tonino Carafa, l'uomo si è spento prematuramente: lascia moglie e figli
Gratta e Vinci, incassa 112mila euro: donna ritrovata in strada a camminare in stato di choc

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi