Ambulanza soccorsi
Ambulanza soccorsi

Nel cuore del centro storico di Aversa, una tragedia ha scosso la tranquillità della notte. Una donna di 48 anni è stata trovata morta all'interno del suo appartamento in una traversa di via Drengot, in circostanze ancora avvolte dal mistero. Le indagini sono in corso per chiarire i dettagli di questo tragico evento.

L'allarme è stato lanciato durante la notte e un'ambulanza è stata inviata sul posto. Purtroppo, il personale sanitario ha potuto solo constatare il decesso della donna. 

Le indagini

I carabinieri del locale reparto territoriale sono intervenuti sulla scena insieme all'equipe del servizio di emergenza. Hanno iniziato a raccogliere elementi utili per comprendere meglio quanto accaduto, cercando di far luce su questo enigma.

I carabinieri di aversa indagano sull'accaduto

La comunità locale è sconvolta dalla notizia di questa tragedia 

Tutti sono in attesa di ulteriori sviluppi dalle autorità investigative. Gli abitanti del quartiere si stringono attorno alla famiglia della donna, offrendo il loro sostegno in questo momento di dolore e incertezza.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA DEL GIORNO 

Omicidio Buratin, dopo Sara l'addio al Alberto Pittarello. Il fratello: «Non posso perdonarti»

OMICIDIO SARA BURATIN. Il 9 marzo, la comunità di Bovolenta ha vissuto un momento di profonda commozione mentre si svolgevano i funerali di Alberto Pittarello, un padre di 38 anni coinvolto in un evento tragico che ha scosso le fondamenta della tranquilla cittadina. Questi funerali sono stati l'epilogo di una storia segnata dalla violenza e dalla tragedia.

Alberto, dopo aver inflitto ben 50 coltellate alla sua ex compagna Sara Buratin il 27 febbraio, ha deciso di mettere fine alla sua vita gettandosi con un furgone Nissan nelle acque del Bacchiglione presso la frazione di Ca' Molin. Questo gesto ha lasciato la comunità incredula, confusa e devastata.

I funerali 

Nonostante la gravità degli eventi, numerosi fedeli si sono riuniti per accompagnare Alberto nel suo ultimo viaggio. La chiesa di Bovolenta è diventata il luogo dove convergono le emozioni contrastanti di una comunità sconvolta. 

L'omelia di don Ludovico Casaro

Durante l'omelia, don Lodovico Casaro ha offerto parole di speranza, invocando il perdono come strumento di guarigione e rinnovamento per una comunità segnata dal dolore. Continua a leggere qui

Addio a Martina Chiari, la giovane si è spenta a soli 21 anni
Gratta e Vinci, incassa 112mila euro: donna ritrovata in strada a camminare in stato di choc

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi