Maria Rosaria Vanacore
Maria Rosaria Vanacore, l'ultimo saluto

La comunità di Capri è in lutto per la scomparsa di Maria Rosaria Vanacore, una donna che ha lasciato un'impronta profonda nei cuori di chiunque abbia avuto il privilegio di conoscerla. 

Il suo spirito vivace, il suo amore per la famiglia e la sua dedizione al lavoro sono solo alcune delle qualità che la rendevano unica.

Un esempio di vita e dedizione 

Maria Rosaria Vanacore ha trascorso la sua vita mettendo al centro il suo amore per la famiglia e la sua dedizione al lavoro. 

La sua vitalità contagiosa e la sua capacità di trasmettere gioia hanno reso ogni momento trascorso con lei un'esperienza indimenticabile. Il suo impegno e la sua tenacia sono stati fonte di ispirazione per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla.

Il ricordo di una donna straordinaria 

Nel dare l'annuncio della sua scomparsa, la famiglia di Maria Rosaria Vanacore desidera ringraziare tutti coloro che hanno manifestato il loro affetto e il loro sostegno in questo momento di dolore. 

Il suo ricordo rimarrà vivo nei cuori di chi l'ha amata e l'amerà per sempre, come una fonte di ispirazione e di conforto.

Un ultimo saluto alla donna amata 

I funerali di Maria Rosaria Vanacore si terranno domani, Domenica 12 Maggio, nella Chiesa di Santa Sofia in Anacapri. Sarà un momento di commiato e di celebrazione della vita di questa straordinaria donna, durante il quale la comunità si riunirà per onorare il suo ricordo e per testimoniare l'affetto e il rispetto che ha saputo ispirare in tutti coloro che l'hanno conosciuta.

Custodendo il suo ricordo nel cuore 

Mentre Capri si prepara a dire addio a Maria Rosaria Vanacore, è importante custodire nel cuore il ricordo di una donna straordinaria, che ha lasciato un'impronta indelebile nella vita di tanti. 

Che sia attraverso piccoli gesti di gentilezza quotidiana o attraverso azioni più significative di amore e dedizione, ognuno di noi può contribuire a mantenere viva l'eredità di questa straordinaria donna, facendo del mondo un posto migliore, proprio come lei ha fatto per tutta la sua vita.

 

 

 

Tragedia sul lavoro a Salemi, precipita da una pala eolica: Giovanni Carpinelli aveva 33 anni
Loreto Aprutino, addio a Camilla Soccio, strappata alla vita prematuramente

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi