Meloni
Meloni

L'attenzione internazionale si concentra su Il Cairo mentre Giorgia Meloni e Ursula von der Leyen, insieme a una delegazione europea di alto livello, si preparano a incontrare Abdel Fattah al-Sisi. L'obiettivo di questo summit è consolidare i rapporti bilaterali tra Italia ed Europa con l'Egitto, puntando su accordi che vanno dalla gestione delle migrazioni alla garanzia di energia alternativa.

Il contesto dell'incontro

Il vertice coinvolge anche altri leader europei sensibili alla questione migratoria, come il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il cancelliere austriaco Karl Nehammer. Questa presenza massiccia è un segnale del crescente interesse europeo nella gestione della crisi migratoria.

La posizione di Meloni:

Giorgia Meloni ha insistito sull'importanza di affrontare la dimensione esterna dei flussi migratori, ottenendo il sostegno dei partner europei. Questo approccio ha portato a una promessa di finanziamenti aggiuntivi per l'Egitto, indispensabili per sostenere l'economia del paese nordafricano.

Le contestazioni al Parlamento europeo

Tuttavia, questa decisione ha suscitato critiche da parte di alcune fazioni del Parlamento europeo, che contestano il supporto finanziario a un paese dove i diritti umani e la democrazia sono messi in discussione. Questo approccio basato sui finanziamenti in cambio di un arresto dei flussi migratori viene fortemente criticato, soprattutto considerando la situazione dei diritti fondamentali.

Il processo dei quattro 007 egiziani

Il viaggio dei leader europei avviene in un momento delicato, in cui si inizia il processo a carico di quattro agenti egiziani accusati dell'omicidio di Giulio Regeni nel 2016. Questo evento getta un'ombra sulla riunione e solleva interrogativi sulla coerenza delle relazioni tra Ue ed Egitto.

giorgia meloni

Gli accordi in programma

Nonostante le controversie, l'incontro segna l'avvio di una serie di accordi bilaterali tra Italia ed Egitto, con un focus su sei pilastri del Piano Mattei, che includono settori cruciali come istruzione, energia e infrastrutture.

Il vertice a Il Cairo rappresenta un momento chiave per le relazioni tra Italia, Europa ed Egitto, con importanti implicazioni sia in termini di gestione delle migrazioni che di sicurezza energetica. Tuttavia, le critiche e le sfide rappresentate dalla situazione dei diritti umani mettono in discussione la solidità di tali accordi e sollevano interrogativi sulla coerenza delle politiche europee nei confronti dei paesi terzi.

Oroscopo di Paolo Fox: le previsioni per domenica 17 marzo
Gratta e Vinci, incassa 112mila euro: donna ritrovata in strada a camminare in stato di choc

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi