Alfonso Iovane
Alfonso Iovane, stroncato da un malore improvviso

Nell'oscurità della notte, mentre Potenza Picena giaceva avvolta dal sonno, un evento tragico ha scosso la quiete della cittadina marchigiana. 

Alfonso Iovane, rispettato operaio presso la ditta Clementoni e pilastro della Protezione Civile locale, è stato strappato alla vita da un malore improvviso.

Il malore improvviso nella notte 

La storia di Alfonso Iovane è stata segnata da un'oscurità inaspettata, quella che ha avvolto la sua casa di viale Europa. 

Durante le prime ore del mattino, mentre la città dormiva, Alfonso è stato colto da un malore fatale, lasciando la sua compagna e la comunità intera increduli e addolorati.

A lanciare l'allarme la compagna 

È stata la compagna di Alfonso a dare l'allarme, al momento del risveglio. Quel che doveva essere un nuovo giorno di vita si è trasformato in una tragedia. 

I soccorsi sono stati tempestivamente chiamati, ma purtroppo ogni sforzo è stato vano. La vita di Alfonso era già sfumata nel silenzio della notte.

Un uomo di valore

Alfonso Iovane non era solo un operaio, ma un eroe silenzioso della comunità. Il suo impegno instancabile presso la Protezione Civile locale era ammirato da tutti. 

La sua prematura scomparsa ha lasciato un vuoto che sarà difficile colmare. La sua gentilezza, il suo altruismo e la sua dedizione saranno ricordati come un faro di speranza per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo.

Disposta l'autopsia

Per gettare luce su questa tragedia imprevista, il corpo di Alfonso è stato trasferito all'obitorio di Civitanova per l'autopsia. Questo passo è fondamentale per fornire risposte alla famiglia e alla comunità, ancora sotto shock per la perdita di un membro così prezioso e amato.

L'addio a Alfonso Iovane è stato un colpo devastante per Potenza Picena. Il suo ricordo rimarrà vivo nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto, mentre la sua eredità di altruismo e dedizione continuerà a ispirare e guidare la comunità nel futuro incerto. Che la sua anima possa riposare in pace, sapendo di aver lasciato un'impronta indelebile nel tessuto stesso della sua amata città.

 

 

 

 

Lutto a Salerno, è morto Matteo Marzano: l’anima dell’associazione di volontariato L’Abbraccio
Tragedia a Guiglia, moto contro auto: muore centauro 22enne

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi