marco spinicci

La città di Rieti è in lutto per la perdita di Marco Spinicci, vigile del fuoco, venuto a mancare all'età di 55 anni presso l'Hospice San Francesco. Marco, malato da tempo, ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita della sua famiglia e della comunità. Figlio di Marcella, Marco lascia anche gli zii, i cugini, e una vasta cerchia di amici e conoscenti che lo ricordano con affetto e stima.

Addio a Marco Spinicci

Nato e cresciuto a Rieti, Marco Spinicci ha dedicato la sua vita al servizio della comunità come vigile del fuoco. La sua carriera è stata caratterizzata da un’incredibile dedizione e un profondo spirito di sacrificio. In ogni intervento, Marco ha dimostrato il suo impegno e il suo coraggio, diventando un punto di riferimento per molti. Il suo lavoro non era solo un mestiere, ma una vera e propria vocazione che ha abbracciato con passione.

Il ricordo di Marco è quello di un uomo che ha sempre messo il bene degli altri al primo posto. La sua presenza rassicurante durante le emergenze e la sua capacità di affrontare situazioni difficili con calma e competenza sono state d'ispirazione per i suoi colleghi e per tutta la comunità. Marco non era solo un vigile del fuoco, ma anche un amico, un confidente e un esempio da seguire.

L'ultimo saluto a Marco Spinicci

Il funerale di Marco Spinicci si terrà giovedì 30 maggio alle ore 14:30 presso la chiesa di San Giovanni Battista a Campoloniano. Dopo la cerimonia, la salma sarà trasferita al cimitero di San Pietro di Montebuono, dove avrà luogo una benedizione finale. La comunità avrà così l'occasione di rendere omaggio a un uomo che ha dato tanto a tutti.

In segno di solidarietà e in memoria di Marco, la famiglia ha richiesto che, al posto dei fiori, eventuali offerte siano destinate all‘A.L.C.L.I. “Giorgio e Silvia”. Questa scelta riflette l’altruismo e la generosità che hanno sempre contraddistinto Marco e rappresenta un modo concreto per continuare a fare del bene anche dopo la sua scomparsa.

La scomparsa di Marco Spinicci lascia un vuoto profondo nei cuori di chi lo ha conosciuto. La madre Marcella, in particolare, piange la perdita di un figlio amato, così come i suoi zii, cugini, amici e colleghi. La comunità di Rieti si stringe attorno a loro in questo momento di grande dolore, ricordando Marco non solo per il suo lavoro, ma soprattutto per la persona meravigliosa che era.

Nonostante la sua scomparsa, il ricordo di Marco Spinicci continuerà a vivere attraverso le testimonianze di coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Le sue azioni, il suo sorriso, la sua forza d'animo rimarranno impressi nei cuori di chi lo ha amato e rispettato. La comunità di Rieti non dimenticherà mai il suo eroe del quotidiano.

La scomparsa di Marco Spinicci è una perdita enorme per la comunità di Rieti. Il suo esempio di dedizione, coraggio e altruismo continuerà a ispirare tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. La sua memoria sarà sempre viva nei cuori di chi lo ha amato.

Tragedia ad Avellino: Sandra Capossela ritrovata morta nel cimitero
Il 1° giugno è la Giornata Mondiale dei genitori: un valido aiuto per tutte le mamme e i papà

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi