Marco Crapanzano
Marco Crapanzano, l'ultimo saluto al giovane

Il dolore ha colpito duramente la comunità di Favara con la notizia della prematura scomparsa di Marco Crapanzano, un giovane di soli 22 anni, avvenuta l'11 maggio a Saarlouis

Marco, figlio di Giuseppe Crapanzano e Antonella Sciortino, lascia un vuoto incolmabile tra i suoi cari e tutti coloro che lo conoscevano e gli volevano bene.

L'Annuncio della Triste Notizia

Il Cordoglio della Famiglia

Marco Crapanzano, giovane di Favara, è venuto a mancare improvvisamente, lasciando nella desolazione la sua famiglia e l'intera comunità. 

Ad annunciare con dolore la sua scomparsa sono la madre Antonella Sciortino, accompagnata dal compagno Alessandro, il padre Giuseppe con la compagna Marialuisa, le sorelle Lorena e Aurora, i nonni Calogera Marotta vedova Crapanzano e Vito, Maria Messina con il marito Zambito Marsala Antonio e Ignazio Sciortino, insieme a tutti gli zii, i cugini e i parenti.

Un Dolore Condiviso

La scomparsa di Marco ha lasciato un segno profondo nella vita di molte persone. La comunità di Favara si è stretta intorno alla famiglia in questo momento di grande dolore, mostrando un affetto e una solidarietà che testimoniano quanto fosse amato e apprezzato il giovane.

La Celebrazione del Suffragio

La Messa di Suffragio

In onore di Marco, martedì 21 maggio alle ore 17:00, verrà celebrata una Messa di Suffragio nella Chiesa B.M.V. dell'Itria. Sarà un momento di raccoglimento e preghiera, dove amici, parenti e conoscenti potranno dare l'ultimo saluto a un giovane la cui vita è stata tragicamente interrotta troppo presto.

La Commemorazione

Durante la cerimonia, verranno ricordati i momenti significativi della vita di Marco, i suoi sogni e le sue passioni. Sarà un'occasione per tutti i presenti di condividere il dolore ma anche di celebrare la memoria di un giovane che ha lasciato un'impronta indelebile nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo.

Il Riconoscimento della Comunità

L'Importanza del Supporto

In momenti come questi, il sostegno della comunità diventa fondamentale. La famiglia Crapanzano ha espresso il proprio ringraziamento a tutti coloro che, in vario modo, hanno mostrato la loro vicinanza e il loro affetto. Il presente avviso vale anche come ringraziamento a chi ha partecipato al dolore della famiglia, dimostrando che nei momenti più difficili la comunità di Favara sa unirsi e sostenersi.

Un Lutto Condiviso

La morte di Marco ha unito ancor di più la comunità, ricordando a tutti l'importanza dei legami familiari e del sostegno reciproco. La solidarietà e l'affetto dimostrati in questi giorni sono la prova tangibile di quanto Marco fosse amato e quanto mancherà a tutti coloro che lo hanno conosciuto.

La scomparsa di Marco Crapanzano rappresenta una perdita incolmabile per la famiglia e per l'intera comunità di Favara. In questo momento di dolore, è fondamentale che tutti si uniscano nel ricordo di un giovane la cui vita, seppur breve, è stata piena di amore e affetto. 

La Messa di Suffragio sarà un'occasione per rendere omaggio a Marco e per esprimere il profondo cordoglio di tutti coloro che gli hanno voluto bene. La comunità di Favara non dimenticherà mai il suo giovane concittadino e continuerà a ricordarlo con affetto e commozione.

 

 

 

 

Matteo Salvini, ladri in casa del vicepremier nel quartiere Farnesina a Roma
Fedez sta male, l'annuncio dello staff: «La situazione si è aggravata»

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi