CHIETI. Un'altra giovane mamma stroncata a soli 37 anni sotto gli occhi dei figli e del marito. E' a accaduto in un'abitazione di via Padre Alessandro Valignani, alle porte del centro di Chieti, dove una giovane mamma è morta nel suo letto.

I Fatti

Ad accorgersene, come ripota Chietitoday, è stato il marito, che ha subito allertato il 118 nel tentativo disperato di salvare la giovane mamma. Ma per Laurena Tafa, 37 anni di origine albanese, mamma di due figli, purtroppo non è stato possibile fare nulla. Inutili i soccorsi. La donna, che aveva scoperto di avere una malattia, si è spenta domenica mattina all'alba. Ma nulla faceva presagire un epilogo del genere per la giovane, tant’è che aveva continuato a vivere nell’abitazione alle porte del centro storico, insieme ai suoi piccoli che l’adoravano e non volevano separarsi da lei neppure per un secondo. Si è trattato dunque di una morte improvvisa. Anche l’intervento degli operatori del 118, arrivati nell’appartamento nel giro di pochi minuti, è risultato inutile. Il decesso è stato dichiarato poco dopo le sei del mattino.

Il marito di Laureana è positivo al Covid

Mentre l’ultimo test al quale lei si era sottoposta era risultato negativo. Accertata la causa naturale del decesso – anche se di naturale c’è ben poco, quando a spegnersi è l’esistenza di una giovane madre – il corpo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale Santissima Annunziata. Qui, sempre ieri mattina, è stato eseguito un tampone per verificare l’eventuale positività: il risultato è atteso per stamattina. I funerali saranno celebrati in Albania.(Ilcentro)

"Mamma, non mi sento bene". Ha un malore improvviso, Mirko muore a soli 20 anni davanti agli occhi di mamma e papà

PALOSCO (BERGAMO). Si è sentito male in casa ed è morto a soli 20 anni Mirko Volpi, giovane di Palosco conosciuto tra le altre cose per la sua passione per il calcio.

Bergamo, la morte di Mirko Volpi

A riportare la notizia è Bergamo News. “Muscio”, questo il suo soprannome, viveva con la famiglia in una casa di via San Pietro. Proprio lì, domenica pomeriggio è stato colpito da un malore di natura cardiaca. La mamma Rosanna e il papà Agostino, insieme al fratello Davide, si sono trovati di fronte ad una situazione terribile. Hanno cercato di aiutarlo poi hanno chiamato il 118. Il personale medico arrivato sul posto, però, non ha potuto far altro che constatare il decesso. Volpi aveva giocato a calcio nel Forza e Costanza e aveva allenato i pulcini dell’Oratorio Palosco. La squadra ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un messaggio per commemorarlo: Tanti anche i post da parte di amici e di conoscenti del ragazzo, mentre l’amministrazione comunale ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di martedì, giorno in cui alle 14.30 sarà celebrato il funerale nella chiesa parrocchiale del paese. Fonte: Bergamo News Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Tortoreto in lacrime per Renato Di Remigio: addio a un giovane papà
San Sebastiano al Vesuvio: confezionavano dosi di marijuana in un tappezzeria, tre arresti