La tranquillità di Senigallia è stata interrotta da una tragica scoperta avvenuta nella mattina di venerdì. Un uomo di 59 anni, residente da solo in un appartamento al secondo piano di una palazzina in via Raffaello Sanzio, è stato trovato morto. La scoperta è avvenuta dopo che i familiari, non riuscendo a contattare l'uomo dal giorno precedente, hanno allertato le autorità. Ciò che è emerso ha destato sgomento e dolore nella comunità locale.

ambulanza mezzo di trasporto

Indagine delle autorità e ipotesi sulla morte

L'arrivo dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco è stato preceduto da numerosi tentativi di contattare l'uomo, i quali sono rimasti infruttuosi. Dopo l'ingresso forzato nell'abitazione, la terribile verità è stata svelata: l'uomo giaceva senza vita. Il medico giunto sul luogo non ha potuto far altro che constatare il decesso per un arresto cardiocircolatorio, ipoteticamente avvenuto durante la notte.

Preoccupazione e supporto ai familiari

La notizia ha gettato nello sconforto non solo i familiari dell'uomo, ma anche la vicina comunità, la quale si stringe attorno alla famiglia in questo momento di dolore. La salma è stata messa a disposizione dei parenti per le esequie, mentre le autorità competenti hanno avviato le procedure di rito. Al momento, non emergono elementi che suggeriscano cause di natura criminale o esterna alla tragica fatalità.

Pesaro, addio a Carmen Sciuto. La giovane donna si è spenta a 41 anni
Gratta e Vinci, incassa 112mila euro: donna ritrovata in strada a camminare in stato di choc

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi