ambulanza in soccorso

Ciampino, una tranquilla cittadina nei pressi di Roma, è stata scossa da due drammatici episodi accaduti nel breve arco di un’ora tra le 13 e le 14. Due decessi avvenuti in circostanze diverse hanno lasciato la comunità locale profondamente colpita. L'evento ha visto coinvolti un anziano di 89 anni, deceduto all'interno del cimitero comunale, e un uomo di mezza età, trovato morto nella sua abitazione in via Londra.

A riportare la notizia è Giornale Info Castelli Romani. Il primo tragico incidente si è verificato nel cimitero comunale di Ciampino intorno alle 13:00. Un uomo di 89 anni, residente in città, è caduto dal secondo piano dopo essere stato colpito da un malore. L'anziano stava visitando alcuni loculi al secondo piano quando, probabilmente a causa del malore, ha perso l’equilibrio e si è appoggiato alla balaustra. La ringhiera non ha retto e l'uomo è precipitato nel vuoto, morendo sul colpo all’impatto con il suolo.

Gli agenti della Polizia Locale di Ciampino sono intervenuti prontamente per effettuare i rilievi del caso e analizzare le immagini di sorveglianza. Sul posto è arrivato anche il medico curante dell’anziano, che ha confermato che il decesso è avvenuto a causa di un probabile malore improvviso. 

Non essendo necessari ulteriori accertamenti, la salma è stata restituita ai familiari per il funerale. La zona del cimitero interessata dall'incidente è stata temporaneamente chiusa, mentre l’agenzia mortuaria di Frattocchie ha provveduto alla rimozione del corpo. Il comandante della Polizia Locale, Roberto Antonelli, ha supervisionato l’intervento, assicurando che tutte le procedure fossero eseguite correttamente.

Meno di un'ora dopo, un secondo tragico evento ha scosso la città. Poco prima delle 14:00, in una palazzina di via Londra, un uomo di mezza età è stato trovato morto nella sua abitazione. L’uomo era seguito regolarmente dagli operatori del centro di sanità mentale locale, i quali si sono preoccupati per la sua mancata risposta al telefono e al citofono negli ultimi giorni.

L'intervento dei vigili del fuoco

Gli operatori del centro, preoccupati per l'incolumità dell'uomo, hanno deciso di contattare i Vigili del Fuoco di Marino. Questi sono entrati nell'abitazione attraverso una finestra e hanno scoperto il corpo dell’uomo senza vita. Il decesso, secondo le prime indicazioni, sarebbe avvenuto per un malore naturale avvenuto da alcuni giorni. Anche in questo caso, l'autorità giudiziaria non ha disposto un’autopsia, e la salma è stata riaffidata ai familiari.

La comunità di Ciampino è stata profondamente colpita da questi due tragici eventi, avvenuti in un lasso di tempo così breve. La morte dell’anziano nel cimitero, un luogo di pace e riflessione, e il decesso dell'uomo di mezza età, solo nella sua abitazione, hanno lasciato un senso di sgomento tra i cittadini.

Le indagini

Le indagini della Polizia Locale si concentrano ora sul chiarire le dinamiche esatte degli incidenti. Nel caso dell'anziano al cimitero, verranno valutate eventuali carenze strutturali della balaustra che potrebbero aver contribuito alla caduta. Per quanto riguarda il decesso in via Londra, gli agenti stanno raccogliendo informazioni per confermare la causa naturale del decesso.

La tragedia che ha colpito Ciampino serve da monito sulla necessità di garantire sicurezza, soprattutto nei luoghi pubblici frequentati dagli anziani, e di mantenere un costante contatto con le persone vulnerabili nella nostra comunità. È essenziale che tutti siano vigili e pronti a intervenire o a cercare aiuto quando si notano segnali di pericolo o di difficoltà.

Nadia Toffa oggi avrebbe compiuto 45 anni, il ricordo di Giulio Golia
Senigallia, grave schianto in scooter: morto Diego Mencaroni. Aveva 18 anni

41esimoparallelo.it - Testata giornalistica on-line iscritta al tribunale di Napoli, numero registrazione 12 del  24/02/2021 41esimoparallelo.it è un progetto editoriale gestito da PG COMMUNICATION - Via Vicinale Santa Maria del Pianto, 80143 Napoli - Partiva IVA 06099831213

 

 

Powered by Slyvi